Olbia, il presidente Marino: "Ci siamo resi conto che le regole previste non sono applicabili"

26.05.2020 11:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Olbia, il presidente Marino: "Ci siamo resi conto che le regole previste non sono applicabili"

Ospite di CSiamo Web su Raisport il presidente dell'Olbia Alessandro Marino è tornato sulle decisioni del Consiglio Federale: "Sono rimasto perplesso. Nessuno poteva prevedere che potesse accadere un tale disastro mondiale e proprio per questo il buon senso dovrebbe prevalere su tutto. Le proposte fatte in assemblea andavano esattamente in questa direzione: è vero che siamo professionisti, però diversi da Serie A e B. Abbiamo molte più difficoltà logistiche ed economiche e non possiamo pensare di ricominciare alla loro stregua. Ci siamo resi conto che le regole previste non sono applicabili. Come si fa poi a penalizzare società che hanno investito a gennaio per fare un grande girone di ritorno e sono riuscite a giocare soltanto tre partite. Confermare le retrocessioni è qualcosa che va contro il buon senso. Le risposte del Consiglio Federale sono state rigide e non hanno tenuto conto della nostra realtà".