Padova, firma un esperto attaccante dalla doppia nazionalità

16.07.2019 23:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Padova, firma un esperto attaccante dalla doppia nazionalità

Il Calcio Padova informa che è da poco stato formalizzato il passaggio in biancoscudato dell’attaccante belga, naturalizzato congolese, Benjamin Mokulu Tembe dalla Juventus Fc. Il giocatore si trasferisce al Padova a titolo definitivo sottoscrivendo un accordo fino al 30 giugno 2021.

Benjamin Mokulu Tembe nasce a Bruxelles l’11 ottobre 1989, ed è un attaccante di 187 cm per 83 Kg. E’ un calciatore belga, naturalizzato congolese della Repubblica Democratica del Congo.

Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Brussels, esordisce in prima squadra e viene mandato in prestito non ancora diciannovenne all’Union Saint-Gilloise. Viene acquisito a titolo definitivo dall’Ostenda, dove si mette in mostra con 19 reti in 45 partite. Nel mercato invernale 2009/2010 viene acquistato dal Lokeren dove mette a segno 20 reti in 114 presenze tra campionato, Coppa di Belgio (Coppa vinta dal Lokeren nel 2012) ed Europa League. Nella stagione 2013/2014 si trasferisce al Mechelen dove colleziona 32 presenze e 4 reti tra campionato e coppa. Nell’estate del 2014 passa in prestito nella Ligue 1 in Francia, al Bastia, trovando poco spazio in campionato, ma segnando in Coupe de la Ligue. A gennaio 2015 viene ingaggiato quindi dall’Avellino che lo fa esordire in Serie B: nella stagione 2015/2016 segna la sua prima rete contro il Modena, la sua prima doppietta contro il Latina, e porta il suo bottino stagione totale a 12 reti in 35 partite. Inizia la stagione 2016/2017 all’Avellino, ma chiuso dall’acquisto di Matteo Ardemagni, passa a gennaio al Frosinone chiudendo la stagione con 17 presenze (più due nei playoff) e due reti realizzate. Tornato all’Avellino, si trasferisce alla Cremonese in prestito con diritto di riscatto: sigla 4 reti in 16 partite, prima di un infortunio al tendine d’achille che lo costringe a chiudere anzitempo la stagione. Rimasto svincolato in seguito alla non ammissione in Serie B dell’Avellino, nell’agosto 2018 viene tesserato dal Carpi: realizza 3 reti in 16 partite (tra cui il gol della prima vittoria stagionale contro il Perugia), ma il club modenese trovandosi nei bassifondi della serie cadetta cede Mokulu in prestito alla Juventus Under 23 come fuori quota dove realizza 4 reti in 12 partite.