Padova, il ds Sogliano: «Penso e parlo del Padova 24 ore al giorno»

15.05.2021 13:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Padova, il ds Sogliano: «Penso e parlo del Padova 24 ore al giorno»

Il direttore sportivo del Padova, Sean Sogliano, è intervenuto su Il Mattino per smentire i rumors che lo vorrebbero nel mirino del Vicenza: "Da Vicenza non mi ha mai chiamato nessuno - spiega il dirigente biancoscudato - non sono stato contattato da nessuna società e non sono certo il tipo che va a proporsi. Non lo facevo quando ero senza squadra figuriamoci adesso. Sono concentrato sui prossimi playoff, vivo il Padova in maniera intensa e viscerale, penso solo a questo e non mi interesso ad altro. Quest’anno è cresciuto dentro di me un forte legame nei confronti della piazza. La scorsa stagione è stata strana, troppo particolare. Praticamente non ho fatto nemmeno a tempo ad ambientarmi che è scoppiata la pandemia che ha rivoluzionato le nostre vite e il calcio. Ma durante questa stagione si è rafforzata l’unione con l’ambiente, con tutta la società e con i tifosi che non ci hanno mai fatto mancare il proprio sostegno. Mi sono sentito sempre più coinvolto, stimato e apprezzato. E per me, che vivo di emozioni, è un fattore fondamentale".

Continua: "Penso e parlo del Padova 24 ore al giorno. Ma adesso non voglio discutere del mio futuro, non ha senso in un periodo in cui ci stiamo giocando la promozione. Ogni anno, dopo il termine del campionato, mi sono preso qualche giorno per riflettere e decidere come ripartire. Sempre, anche quando, come in questo caso, avevo già il contratto. Sarà così anche a fine stagione. Mi confronterò con la proprietà e valuteremo se ci saranno i presupposti per continuare insieme. Non ne faccio una questione di categoria. Sono stato anni in categorie minori in società nelle quali stavo bene, così come sono rimasto pochi mesi in Serie A dove non mi sono trovato a mio agio. Per me in primis conta avere stimoli e fiducia da parte della società. Tutte cose che a Padova in questo momento sento di avere".