Palermo, si lavora per convincere mister Boscaglia

06.08.2020 10:50 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Palermo, si lavora per convincere mister Boscaglia

"Due settimane per convincere Boscaglia". Titola così l'edizione odierna del 'Giornale di Sicilia', che punta i riflettori in casa Palermo. A circa quindici giorni dal ritiro pre-campionato a Petralia Sottana, la dirigenza rosanero prosegue il suo casting alla ricerca di un nuovo allenatore dopo l’addio di Rosario Pergolizzi. L’identikit è ormai noto da tempo: il club di viale del Fante sceglierà un tecnico che conosce la categoria, con l'obiettivo di puntare al doppio salto. E in tal senso, in cima alla lista dei desideri di Rinaldo Sagramola e Renzo Castagnini vi è Roberto Boscaglia. "Ora tocca al Palermo convincere Boscaglia", si legge. Sì, perché il tecnico gelese con ogni probabilità lascerà presto la Virtus Entella, "anche se formalmente non è ancora stata inviata la lettera di esonero. Questione di giorni, però".

Il Palermo, dunque, ha due settimane di tempo per convincere Boscaglia a sposare la causa rosanero e per presentarsi in ritiro con il nuovo allenatore. Le richieste del coach ex Trapani? Due anni di contratto alla stesse cifre che percepisce attualmente all'Entella. Il Palermo, d'altro canto, proverà a limare le distanze. "Un incentivo all’esodo (o una buonuscita in caso di risoluzione) agevolerebbero la trattativa al momento di garantire al tecnico lo stesso compenso percepito nella passata stagione, ma rimarrebbe a quel punto da definire la durata del contratto", scrive il noto quotidiano. Se dovesse sfumare la trattativa, l'alternativa porta il nome di Fabio Caserta, con l'opzione Diana sullo sfondo.