Pisa, D'Angelo: "Noi tra i più penalizzati dai continui rinvii"

12.11.2018 21:15 di Anna Laura Giannini  articolo letto 63 volte
Fonte: tuttomercatoweb.com
Pisa, D'Angelo: "Noi tra i più penalizzati dai continui rinvii"

Luca D'Angelo, allenatore del Pisa, presente a Coverciano nell'ambito del premio Panchina d'Oro, è intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb.com: “Lucchese? È stata una classica partita di categoria, con grande agonismo. Era anche un derby. Secondo me abbiamo giocato meglio, vincendo in maniera meritata, anche se non è stato facile. La Lucchese è una squadra importante, la continuità di risultati che ha avuto lo dimostra".

Lavorare in una piazza come Pisa non è facile, come valuta questa prima parte di stagione? "Penso che stiamo facendo buone cose. Viene messo poco in risalto che giochiamo quasi tutte le partite con sei o sette under. Perciò ogni tanto qualche limite delle squadre più giovani ci sta. Stiamo però andando bene, c'è grande coesione con la società e col pubblico, siamo contenti".

Prossimo avversario l'Olbia in casa, che gara sarà? "Penso che sarà il match più difficile che abbiamo affrontato fin'ora. Noi veniamo da un risultato che ci ha dato entusiasmo, loro da alcuni negativi. Loro la prepareranno con grande intensità, ma noi faremo di tutto per vincerla".

Novità su Moscardelli? "Dovrebbe iniziare ad allenarsi in settimana, è possibile che sarà a disposizione per uno scampolo di match". 

La Serie C torna ufficialmente a pieno organico. Quanto è importante per una squadra come il Pisa sapere finalmente quali sono i rivali e la composizione del girone? "È importante, senza cattiveria siamo stati tra i più penalizzati dai continui rinvii. Delle ultime sei gare, cinque le abbiamo giocate fuori casa, quattro consecutive. Il campionato è però finalmente partito, guardiamo avanti".