Serie C Girone B. Zona Cesarini ancora una volta favorevole al Rimini. Analisi, video sintesi -interviste e pagelle

Decisiva una rete di Ferrani al minuto 89' .
08.12.2018 21:40 di Daniele Manuelli  articolo letto 131 volte
Serie C Girone B. Zona Cesarini ancora una volta favorevole al Rimini. Analisi, video sintesi -interviste e pagelle

Il Rimini si aggiudica ancora una volta nei minuti finali una partita delicata per la zona rossa di classifica. Dopo il gol di Badje arrivato all'86' contro la Virtus V. Verona, a decidere il match odierno con l'Albinoleffe ci pensa il difensore centrale Ferrani al minuto 89'.

L'inizio. I romagnoli passano subito in vantaggio al minuto tre: Volpe serve a Simoncelli il pallone che l'esterno infila alla destra di Coser. La risposta dell'Albinoleffe è immediata. La squadra di Marcolini perviene al pareggio grazie al colpo di testa del migliore in campo Agnello. Gli ospiti non contenti, compiono il sorpasso dieci minuti più tardi con Sibilli, bravo a sfruttare una percussione in area avversaria di Gelli. La rimonta. Nella ripresa il Rimini perviene al pareggio grazie allo scambio Volpe-Guibre che porta al tiro quest'ultimo, pallone che buca nuovamente la porta ospite. L'Albinoleffe sfiora la marcatura in due occasioni colpendo due legni. Nel finale sale in cattedra Candido che prima chiama all'intervento Coser, poi dalla bandierina pennella la traiettoria vincente per l'incornata di Ferrani che regala tre punti importantissimi al Rimini, Per il difensore biancorosso, secondo gol in stagione, dopo quello siglato contro la Fermana.

La pagella biancorossa

NAVA 6.5: titolare a sorpresa per la prima volta, subisce due reti senza colpe. Non sempre è sicurissimo, ma è spesso chiamato in causa dagli avversari e risponde presente.
VENTURINI 4.5: ancora una prestazione da dimenticare. L'Albinoleffe affonda più volte dalle sue parti. Acori non esista a sostituirlo dopo neanche mezz'ora (GUIEBRE 6.5, il migliore, foto 1 della gallery. Il suo ingresso dà la scossa. Mossa vincente di Acori. Nel primo tempo cerca la percussione di forza, si libera invece d'astuzia sulla sponda di Volpe e firma l'importante gol del 2-2).
BRIGHI 5.5: un po' sottotono come nella gara con la Ternana (MARCHETTI S.V.).
FERRANI 6 : qualche imprecisione, qualche fallo di troppo, ma poi si riscatta con l'inzuccata vincente del 3-2.
PETTI 5.5: ha delle evidenti responsabilità sull'1-2 di Sibilla. Prestazione al di sotto delle sue qualità. 
SIMONCELLI 6 : parte bene, segnando di potenza all'incrocio sull'appoggio di Volpe. Poi si "sacrifica" con l'ingresso di Guiebre e il passaggio al 3-5-2.
DANSO 5.5: prestazione in contro tendenza con le ultime buone apparizioni. Infatti viene sostituito (ALIMI 6.5: entra bene in partita, cerca anche la percussione in area avversaria di forza. Sembra pienamente recuperato).
MONTANARI 5.5 : giocatore che avrebbe bisogno di rifiatare, errori evidentemente imputabili alla stanchezza (VARIOLA S.V.).
ARLOTTI 5.5: prima esterno a sinistra, poi più avanzato, cerca l'intesa con Simoncelli, ma fisicamente non è ancora in perfette condizioni (BUONAVENTURA 6: ancora una volta entra bene in partita).
CANDIDO 6 ): meno brillante rispetto ad altre apparizioni, ma per due volte chiama Coser alla parata con tiri dalla distanza non banali. Pennella il cross dalla bandiera per il 3-2.
VOLPE 6.5: bravo nel gioco di sponda, serve due assist vincenti.