Teramo, sedute di allenamento personalizzate via chat

20.03.2020 22:00 di Maria Lopez   Vedi letture
Fonte: corriere dello sport
Teramo, sedute di allenamento personalizzate via chat

Il Teramo prova a non fermarsi e si affida alla tecnologia per far fronte all’emergenza coronavirus che ha travolto anche il mondo del calcio. WhatsApp, Skype, Facebook e Google Meet rivoluzionano i metodi di allenamento della squadra biancorossa.

Dopo il prolungamento del periodo forzato di sosta dalle attività sportive stabilito dal Consiglio dei ministri due giorni fa e il rinvio ai primi di aprile per ogni nuova decisione in merito alla ripresa delle competizioni agonistiche, la squadra del patron Iachini ha deciso, infatti, di non alzare bandiera bianca e di non stoppare dunque la quotidianità lavorativa, nell’auspicio che questa fase drammatica di isolamento possa passare presto con il conseguente tanto auspicato ritorno alla normalità.

Proprio per questo i giocatori biancorossi, peraltro sempre molto presenti sui social per non perdere il contatto diretto con i propri sostenitori in una fase tanto delicata emotivamente e fisicamente per l’intero Paese, Abruzzo incluso, si sono posti nuove sfide da vincere necessariamente. Lo staff capitanato da mister Cetteo Di Mascio, infatti, dopo l'interruzione degli allenamenti al Gaetano Bono lis, ha fatto pervenire via WhatsApp a tutti i giocatori della rosa specifici programmi atletici da effettuare rigorosamente nelle loro dimore, al fine di cercare di preservare la condizione aerobica ed evitare possibili decrementi fisiologici in termini di forza, potenza e velocità, capacità che inevitabilmente si perdono in un arco temporale ridotto.

Tutte le mattine, pertanto, i calciatori restano in collegamento costante con il preparatore atletico Giuseppe Puleo, il quale ha il compito di seguire Tomei e compagni in chat o tramite video-chiamate indivi-duali o collettive, offrendo consigli e indicazioni sui vari esercizi o sulle variazioni di programma richieste in base ad esigenze personali. Nei prossimi giorni, inoltre, saranno organizzate delle vere e proprie conference di gruppo attraverso le quali mister Di Mascio potrà rivolgersi all’intero gruppo a sua disposizione per analizzare movimenti tattici, fasi di gara, rivedere spezzoni di gare giocate e magari predisporre anche nuovi schemi di gioco, nella speranza che anche tutto questo possa servire ad alleggerire le ansie e le paure di questo inizio di primavera così difficile.