Acr Messina, Crucitti: "Il Palermo incontrerà difficoltà. Zeman chiede corsa e..."

13.11.2019 18:00 di Ermanno Marino   Vedi letture
Fonte: gazzetta dello sport
Acr Messina, Crucitti: "Il Palermo incontrerà difficoltà. Zeman chiede corsa e..."

Poco meno di un quarto d'ora per mettere le cose in chiaro, con una doppietta, Antonio Cru­citti dà il via al ribaltone nella sfida di Corigliano. Il 10 giallo­rosso scaccia i fantasmi alla pri­ma di Karel Zeman sulla pan­china della Acr Messina, chiusa con il poker ai calabresi: «Con­tento sul piano personale ma soprattutto per il Messina. La vittoria di domenica può rilan­ciarci dopo un inizio complica­to. Adesso serve allungare la striscia di vittorie».

Il calenda­rio non farà sconti: domenica al San Filippo farà visita il Biancavilla, un match in cui la vittoria sarà obbligatoria per presentar­si con lo spirito giusto al Barbe­ra. nel 13' turno di campionato. «Questo torneo lo conosco be­ne. È lungo, faticoso, e per la mia esperienza sono abbastanza sicuro che il Palermo incon­trerà dei momenti di difficoltà. Domenica scorsa col Savoia era soltanto un assaggio».

Bomber - Il fantasista, che in riva allo Stretto é sbarcato con l’etichetta di goleador dopo le 21 reti fir­mate a Cittanova, non ha trova­to la continuità che si attendeva da quello che é il pezzo pregiato del mercato estivo in casa Acr: «Posso dare molto, molto di più e ne sono consapevole. È stato un inizio non all’altezza in sen­so assoluto. Il fatto che sulla no­stra panchina si sia accomodato pochi giorni fa il terzo allenato­re da inizio stagione lo dimo­stra». L’arrivo di Karel Zeman, da quello che si percepisce, ha dato nuove motivazioni all’am­biente.

«Non mi aspettavo le di­missioni di Rando, ma la scon­fitta nel derby é stata pesantissi­ma e le conseguenze ovvie. Do­menica abbiamo già iniziato a provare a tradurre sul campo il metodo e le idee di mister Ze­man. Pretende corsa e intensità, ma sono certo che questo grup­po risponderà al meglio, perché ha ampi margini di crescita. No­nostante l’inizio negativo siamo a 3 punti dai playoff e a 4 dal secondo posto, che é poi il nostro obietti­vo: un traguardo alla portata».