Acr Messina, D'Arrigo: "Non siamo tranquilli, ma sereni. Su Obbedio..."

24.06.2019 17:45 di Giovanni Pisano   Vedi letture
Acr Messina, D'Arrigo: "Non siamo tranquilli, ma sereni. Su Obbedio..."

Pensa positivo Antonio D’Arrigo, futuro direttore generale dell’Acr Messina, che ha rappresentato il club, insieme al dirigente Cicciari, nell’incontro di stamattina con il sindaco De Luca per la gestione degli impianti cittadini: “È andato tutto bene - spiega - abbiamo esposto i nostri progetti per la prossima stagione e adesso il Comune nominerà una Commissione che dovrà decidere quale delle due proposte sarà quella migliorativa. Clima? Sereno, massima tranquillità. La competizione si farà in campo e sportivamente”.

L’Acr Messina ha chiesto l’utilizzo del Franco Scoglio solo per le gare di gare di campionato e Coppa, mentre per gli allenamenti utilizzerà il Despar Stadium: “Abbiamo chiesto lo Scoglio per giocare le partite - conferma D’Arrigo - mentre per allenarci opteremo per il Despar o per un’altra soluzione in erba naturale, che però non è ancora pronta e sulla quale stiamo lavorando”.

Per quel che concerne la composizione dell’organigramma societario, appare ormai in dirittura d’arrivo la trattativa con Antonio Obbedio, condottiero del Messina di Aliotta che scalò le categorie fino alla Serie B, e che adesso è pronto a ricoprire il ruolo di direttore sportivo: “Per noi è fatta solo quando c’è la firma - dice D’Arrigo - attendiamo ancora due giorni e poi saremo pronti per comunicalo. Tranquilli in relazione alla vostra tabella di marcia? Tranquilli no, siamo sereni. Non giocheremo le prime due di Coppa, i tempi si allungano e abbiamo tutto il tempo per creare squadra e staff tecnico senza alcun problema. Anche perché vorrei ricordare che fino al primo luglio non può firmare nessun tesserato”.