Albalonga, Fatati ammette: "È un periodo negativo"

15.04.2019 16:00 di Ermanno Marino   Vedi letture
Fonte: area comunicazione Albalonga
Albalonga, Fatati ammette: "È un periodo negativo"

Quarta sconfitta nelle ultime cinque partite per l’Albalonga che ieri ha ceduto 2-0 al “Pio XII” contro il Latina. Una gara iniziata subito col gol del vantaggio ospite e poi proseguita con alcune occasioni sciupate dai ragazzi di mister D’Adderio, colpiti definitivamente nel finale dal raddoppio pontino.

“E’ un periodo negativo, ma anche ieri la squadra ci ha provato – commenta il centrocampista classe 1989 Alessio Fatati – Siamo andati sotto al primo tentativo del Latina e da quel momento ci siamo trovati a rincorrere. Pur creando delle buone opportunità non siamo riusciti a trovare lo spazio giusto per pareggiare e tra l’altro davanti è mancato anche un punto di riferimento importante come Pippi, poi nel finale il Latina ha raddoppiato i conti e la gara si è chiusa”. Fatati sottolinea come l’Albalonga darà comunque il massimo in queste ultime tre giornate prima della chiusura del campionato. “Non vogliamo regalare nulla per rispetto della nostra società e anche di noi stessi, a partire dalla sfida di giovedì sul campo del Ladispoli per poi passare a quella post pasquale col Cassino e a quella conclusiva con l’Anzio”. Il centrocampista ex Trastevere parla più in generale della stagione dei castellani. “Le cose non sono andate bene come tutti speravamo, ma siamo comunque a metà classifica e non penso che sia stato un fallimento anche se l’Albalonga ha le potenzialità per fare sicuramente meglio come ha dimostrato negli anni precedenti”. Anche la stagione di Fatati non è stata ricca di soddisfazioni. “Tra infortuni e scelte tecniche non sono riuscito a giocare con continuità e non posso essere contento – commenta il centrocampista – Qui comunque ho trovato una società seria e un ambiente tranquillo dove si può lavorare bene, ora cerchiamo di trarre il massimo dalle ultime tre partite e poi tireremo le somme”.