Albalonga, Santoni: "Non mi aspettavo di giocare così tanto"

10.12.2019 11:30 di Elena Gestra   Vedi letture
Albalonga, Santoni: "Non mi aspettavo di giocare così tanto"

Ha contribuito in maniera incisiva a rendere quasi impenetrabile il reparto difensivo dell’Albalonga. La “colonna centrale” della squadra di mister Mauro Venturi, che si basa sugli esperti Sossai e Frasca (tra i pali), può contare anche su un centrale classe 2001 che è al suo primo anno di serie D e che ha guadagnato in maniera fissa un posto tra i titolari in questa prima parte di stagione. Si tratta di Gabriel Santoni che ha assorbito il salto dall’Under 19 Elite del Tor Tre Teste (dove ha giocato lo scorso campionato) in maniera assolutamente positiva: “Sinceramente non mi aspettavo di poter giocare con questa continuità al mio primo anno in D – ammette candidamente il giovane difensore che ha per idolo il capitano del Real Madrid Sergio Ramos – Devo ringraziare la società e lo staff tecnico per la fiducia, ma anche i compagni per i continui consigli che mi hanno dato: spero di ripagare la loro stima e mi impegnerò al massimo per continuare a farlo. Un futuro tra i professionisti? Chi può dirlo, ma per me è un sogno come per tutti i giovani che giocano in questa categoria”. Nell’ultimo turno l’Albalonga ha collezionato un altro “cleen sheet”, non riuscendo però ad andare oltre lo 0-0 esterno con gli umbri del Cannara: “Il primo tempo è stato piuttosto equilibrato – racconta Santoni – Poi nella ripresa loro hanno avuto qualche occasione in ripartenza, ma noi abbiamo provato a vincerla fino alla fine senza riuscirci. Alla fine, comunque, il pareggio è sostanzialmente giusto”. L’Albalonga ha vinto una sola partita nelle ultime cinque giornate, ma Santoni non vede particolari cali: “Credo sia solo un momento poco fortunato. A livello di prestazioni la squadra si esprime abbastanza bene, ma di certo non ci facciamo scoraggiare dal trend delle ultime partite”. Nel prossimo turno la squadra di Venturi ospiterà il Follonica Gavorrano: “Il mister ci parlerà meglio delle caratteristiche del prossimo avversario, ma come facciamo sempre prepareremo questa sfida con determinazione per cercare di conquistare i tre punti. Non abbiamo obiettivi stagionali prefissati, ma vogliamo stare in alto il più a lungo possibile”.