Atletico Fiuggi, il ds Manfra fa il punto sul mercato: "In settimana chiuderemo il cerchio"

13.07.2020 18:11 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Atletico Fiuggi, il ds Manfra fa il punto sul mercato: "In settimana chiuderemo il cerchio"

Nessuna rivoluzione ma un lavoro attento e mirato. L'Atletico Terme Fiuggi riparte dalla buona base costruita nella passata stagione per impreziosire ora una rosa che vuole fare un campionato importante: “Abbiamo confermato l'ossatura della squadra dello scorso campionato che ora stiamo completando con l'innesto di elementi di grande livello”. Parola del direttore sportivo Maurizio Manfra che poi sposta l'attenzione sui tanti giovani promossi in prima squadra dalle giovanili: “Abbiamo giovani bravi nelle nostra giovanili e perciò vogliamo lanciarli tra i grandi. Speriamo che quest'anno riescano a mettersi in mostra, noi ci contiamo”.

Una battuta Manfra la dedica anche a Filippo D'Andrea, cercato da corteggiato da molti club e che è sicuramente uno dei nomi caldi di questo calciomercato: “E' un giocatore di proprietà della società, vorremmo mandarlo nel professionismo ma, se questo non dovesse accadere ce lo teniamo stretto. E' un attaccante importante e sicuramente potrà darci una grande mano nella prossima stagione dove vogliamo essere protagonisti”.

L'Atletico Terme Fiuggi si prepara dunque ad un'annata importante con Manfra che preannuncia ancora qualche sorpresa per mister Incocciati: “Intanto ci tengo a ringraziare il presidente perchè mi ha dato la massima disponibilità per allestire una buona squadra, ogni giocatore è stato preso dopo un'attenta valutazione e di comune accordo con lui e con l'allenatore. Abbiamo messo a segno già qualche bel colpo di mercato, tra giovani di talento ed elementi più esperti, ma in settimana ne arriveranno altri per chiudere il cerchio”.

Riconfermati dalla passata stagione: Ludovici, Basilico, Papaserio, Forgione, Moriconi, Gualtieri, Rizzitelli, D'Andrea

Promossi in prima squadra dalle giovanili: Carmine Cibei (2001), Luca Cifarelli (2002), Loris Gallinari (2002)