Audace Cerignola, Coletti: "Vincere le ultime 8. Il sistema calcio ne uscirà..."

03.04.2020 19:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Fonte: Antonio Villani - La Gazzetta del Mezzogiorno
Audace Cerignola, Coletti: "Vincere le ultime 8. Il sistema calcio ne uscirà..."

"Peccato perchè come avevamo recuperato molti punti negli ultimi tre mesi ne potevamo sicuramente recuperare altri nelle ultime otto partite”. Tommaso Coletti è rammaricato per lo stop del calcio ed in particolare per non aver potuto cavalcare il buon periodo che stava attraversando la sua Audace Cerignola, ma l’esperto calciatore è anche consapevole del momento che il Paese sta attraversando.

“Giusto fermarsi, tra l’altro l’Audace Cerignola è stata una delle prime a fermarsi – rimarca -, una decisione importante da parte della società di bloccare subito gli allenamenti per tutelare l’incolumità dei propri calciatori”. Una situazione surreale ed il rinnovo e l’invito a tutti di stare a casa. “Avevamo un sogno in testa ma in questo momento ci sono cose più importanti, c’è una battaglia da cui si può uscire solo con l’aiuto di tutti. Ci tenevo a ringraziare tantissimo medici, infermieri e addetti al servizio sanitario che in questo momento stanno facendo qualcosa di eroico e straordinario. Torneremo ad apprezzare le piccole cose che avevamo tralasciato. Con i compagni ci sentiamo ogni giorno, è un modo per stare insieme in qualche modo, per vivere lo spogliatoio anche a distanza”. 

Coletti è sicuro che se il campionato riprenderà il Cerignola disputerà un gran finale. “Abbiamo raggiunto la giusta amalgama tra di noi – spiega -, e stavamo davvero giocando bene. Se dobbiamo giocare a giugno e luglio? Per me non ci sarebbe nessun problema, l’importante è tutelare i calciatori, il pubblico e tutto quanto ruota intorno al calcio. Spero che si trova una soluzione perchè questo virus ha messo tutto a soqquadro. Certo il sistema calcio ne uscirà con le ossa rotte economicamente e soprattutto nelle nostre categorie“. 

Coletti è stato sicuramente il colpo dell’estate dell’Audace Cerignola ed il suo sogno e portare nella categoria superiore la compagine gialloblu. “E’ il sogno di noi tutti – ammette Coletti -, sogniamo di vincere le ultime otto partite con le altre che magari inciampano strada facendo. A livello personale ho avuto la fortuna di giocare in piazze importanti e mi sono sempre trovato bene ma a Cerignola è nato un feeling particolare. Ho iniziato in prova, per me è stata una sorta di sfida personale. Sono vicino casa mia e qui mi sono sentito parte di un progetto importante”.