Avezzano, patron Paris: "Attesa asfissiante. Scuola calcio? Ho deciso che..."

03.04.2020 14:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Avezzano, patron Paris: "Attesa asfissiante. Scuola calcio? Ho deciso che..."

"Pensando alla vita", esordisce il patron dell'Avezzano Gianni Paris, "la prima cosa che mi viene in mente sono i bambini. In particolare, i miei bambini della scuola calcio. Ebbene, dopo la decisione della Lega nazionale dilettanti di serie D, di prolungare la sospensione dell'attività sportiva, credo sia necessario fermarci tutti a guardare i pro e contro di un'attesa asfissiante. Ripartire o no? Pertanto, pensando a loro, ai miei bambini, non credo proprio di assumermi la responsabilità di far continuare il movimento della scuola calcio per l'anno corrente. Decisione che prendo a malincuore e che spero sia compresa da tutti. Anche da quelli che avrebbero voluto che non prendessi questa decisione. Il calcio è vita. Quindi respiriamo la vita per altri due mesi o tre senza calcio e ripartiremo più forti e più concentrati di prima".