Campobasso verso Giulianova. L'ultimo precedente sorride ai Lupi

22.03.2019 20:30 di Massimo Poerio   Vedi letture
Fonte: ss campobasso
Campobasso verso Giulianova. L'ultimo precedente sorride ai Lupi

Il Campobasso viaggia in Abruzzo, direzione Giulianova. La trentaduesima giornata di campionato vedrà i molisani impegnati sul campo del ‘Rubens Fadini’ con l’obiettivo di migliorare la nostra classifica conquistando punti pesanti.

I giallorssi arrivano dalla sconfitta incassata al ‘Carotti’ di Jesi (1-0) che ha ridimensionato l’entusiasmo frutto della vittoria casalinga arrivata ai danni della Savignanese (2-1). La stagione dei giallorossi, dopo un avvio promettente e favorevole, sta incappando in un periodo non proprio felice. Nelle ultime 10 partite si contano 2 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte. Dati che pongono attualmente gli adriatici a quota 34 punti in classifica, a + 3 dalla zona play out.

Guardando le statistiche si nota lo scarto pesante tra i gol realizzati (27) e le reti subite (40). Capocannoniere della squadra giuliese è Francesco Di Paolo con i suoi 8 gol. Segue Alberto Torelli con 4 reti all’attivo. Proprio Di Paolo ricoprirà il ruolo di grande assente di giornata, per lui è scattata la squalifica dopo la quinta ammonizione raccolta nell’ultima partita di campionato.

Tanti i precedenti con la squadra giuliese con le prime sfide storiche che risalgono addirittura agli anni ’50. L’ultima partita giocata al Fadini risale alla stagione 2015/16 quando in riva all’Adriatico fu il Campobasso a vincere con il risultato di 1 a 0 grazie al gol messo a segno da Todino. A dirigere l’incontro, con fischio d’inizio alle ore 14:30, il signor Nicola Di Giovanni della sezione di Caserta, coadiuvato dagli assistenti Markiyan Voytyuk della sezione di Ancona e Daniele Cordella della sezione di Pesaro.