Caravaggio, partito il ritiro. I convocati. Terletti: «L'umiltà sarà la nostra arma»

07.08.2020 23:45 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Caravaggio, partito il ritiro. I convocati. Terletti: «L'umiltà sarà la nostra arma»

Pronti, partenza via. I biancorossi si sono radunati oggi, 7 aprile alle ore 16, in vista della nuova stagione agonistica che li vedrà protagonisti della LND per la nona volta consecutiva. I giocatori, lo staff tecnico e la dirigenza si sono trovati, dopo oltre 5 mesi di stop dovuti al Covid 19, al Campo “Comunale”, rigorosamente a porte chiuse, per iniziare i primi test a cui seguirà l’inizio degli allenamenti in vista della prima fase della Coppa Italia programmata per il 20 settembre. In attesa di completare alcuni tasselli mancanti il nuovo direttore sportivo, Umberto Lanzeni, ha messo a disposizione di mister Maurizio Terletti, promosso dalla Juniores Nazionali, i seguenti giocatori:

Portieri: Dominici Davide (2000) rientra dal prestito alla Luisiana, Carlini Gabriele (2002) dall’Albinoleffe, Gargano Valerio (2003),

Difensori: Bertolotti Federico (1999), Cancelliere Davide (2002), Cortinovis Lorenzo (1999), Frana Alex (2000), Gerosa Matteo (2002) dal Monza, Marku Ardit (1996) dal Darfo, Pirola Filippo (1998) dal Nibionnoggiono, Sangalli Nicolas (2002), Torri Lorenzo (2000) rientra dal prestito al Telgate,

Centrocampisti: Basanisi Andrea (1996) dal Nibionnoggiono, Crimaldi Daniele (1992) dal Cisano, Lamesta Alessandro (1996), Messaggi Claudio (2001), Nossa Marco (2002), Stagnati Alberto (2002), Viola Luca (1999),

Attaccanti: Borgogna Pietro (1999) dal Caldiero, Cavalleri Roberto (2002) dal Real Franciacorta, Comelli Simone (1999), Granillo Alessandro (1999), Marchiondelli Marco (2001).

Lo staff Tecnico

Allenatore: Terletti Maurizio

Collaboratore e match analyst: Longaretti Simone

Preparatore Atletico: Longaretti Arnaldo

Preparatore dei portieri: Guercilena Alessandro

Massiofisioterapista: Montana Paolo

Medici sociali: Maffessanti Alberto e Corna Giovanni

 

Queste le prime impressioni di mister Terletti poco prima di iniziare gli allenamenti: «Innanzituto ringrazio la società per la fiducia accordatami. Sicuramente il passaggio dalla Juniores alla prima squadra non sarà facile ma metterò in campo tutte le mie doti e qualità per dimostrare la corretta scelta che il diesse Lanceni ha fatto puntando su di me. Per quanto riguarda la squadra c’è molta curiosità da parte di tutti per conoscerne le reali potenzialità. Sicuramente ho a disposizione un gruppo molto giovane ma che vanta giocatori con un grande numero di presenze in Serie D. Partiamo presto perché così avremo modo di conoscerci meglio e di capire le caratteristiche di ognuno di noi. Sicuramente saremo una squadra che farà dell’umiltà il mantra principale e su di questo dovremo costruire il nostro futuro per raggiungere, al più presto, l’obiettivo principale, cioè la salvezza, che la società si prefigura. Non nego di sperare di aggiungere soddisfazioni lungo il tragitto di questa nuova avventura».