Castellanzese ai playoff: i complimenti del presidente Affetti

15.06.2021 01:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Castellanzese ai playoff: i complimenti del presidente Affetti

In occasione dello storico raggiungimento dei Playoff di Serie D, il presidente della Castellanzese Alberto Affetti si congratula con tutti coloro che hanno fatto parte di questa meravigliosa avventura.

Grazie al Direttore Sportivo, Salvatore Asmini, capace, insieme all’addetto scouting Alessandro Biasiolo, di costruire una grande squadra.

Grazie allo staff tecnico, da Mister Achille Mazzoleni ai preparatori Gigi Asnaghi e Angelo Castelli, Irene Meraviglia, i fisioterapisti Fabio Galimberti e Stefano Zanella, il medico Clateo Castelli, il team manager Luigi Campolongo, i dirigenti accompagnatori Fabrizio Morandi, Gianpiero Cagnola, Stefano Moroni che hanno guidato il gruppo alla conquista di questo traguardo.

Grazie a ogni singolo giocatore. I portieri: Matteo Cirenei, Daniele Indelicato e Andrea Porro. I difensori: Giulio Alushaj, Jacopo Concina, Andrea Ghilardi, Federico Gulinelli Federico, Andrea Marchio, Filippo Ornaghi, Alessandro Perego e Devis Talarico. I centrocampisti: Arijan Chilafi, Pietro Fusi, Simone Manfré, Bryan Mecca, Nicolò Molinari, Mattia Negri, Giorgio Perego, Marco Sestito e Federico Zazzi. Gli attaccanti: Francesco Bigotto, Mario Chessa, Roberto Colombo, Niccolò Corti e Luigi Tagliamonte. Senza dimenticare chi di questa squadra ha fatto parte, seppur per una parte di campionato.

Grazie alla redazione di Neroverde Channel, dell’addetto stampa, Alessio Colombo, ai fotografi Aldo Massarutto e Tiziana Di Capua a tutti i collaboratori Andrea Gallazzi, Franco Ruffolo, Davide Ruffolo e Leonardo Landoni che hanno raccontano le emozioni di questa bellissima stagione.

Infine, grazie a voi, i nostri tifosi. A Fan Club Sogno Neroverde e tutti coloro il cui cuore batte per la Castellanzese. Non ci avete mai abbandonato, nemmeno nei momenti più difficili di una stagione infinita, come la nostra storia. Che proprio nel 2021 compie cento anni. Avete dimostrato, abbiamo dimostrato che insieme nulla è impossibile.