Coppa Italia, la Turris passa nel finale. Vacca e Speranza stendono la Casertana

12.10.2011 18:00 di Giovanni Pisano   Vedi letture
Fonte: Cesare Salomone
Coppa Italia, la Turris passa nel finale. Vacca e Speranza stendono la Casertana

E’ la Turris ad ottenere il passaggio agli ottavi di finale di Coppa Italia. I “corallini” grazie ad un buon secondo tempo mettono alle corde la Casertana, anche se bisognerà attendere solo le battute finali per vedere le due realizzazioni che decideranno l’incontro. In precedenza anche un rigore fallito da Cosa a poco meno di dieci minuti dallo scadere. Per la cronaca primo tempo assolutamente povero di emozioni. Turris e Casertana in formazioni che definire… sperimentali è poco, ed alla fine le emozioni (o presunte tali) si contano sulle dita di una mano. Conclusioni a rete senza grossa convinzione da una parte e dall’altra ed alla fine lo spettacolo lo fanno gli “sbandieratori” pugliesi del direttore di gara che segnalano “off-side” a ripetizione sia a danno dei “corallini” che nei confronti del “falchetti”. Tra le altre azioni annullata una realizzazione alla Casertana (Cortese) ed una alla Turris (Vacca) poco prima dell’intervallo. Da evidenziare, a questo punto, le due ammonizioni rimediate da Pontillo (34′, gioco falloso) e Cosa (36′), con l’attaccante biancorosso colpevole di aver allontanato a gioco fermo il pallone. Ad inizio ripresa (46′) nessun cambio operato dai due tecnici nell’intervallo. Poi (48′) subito una occasione per Allegretta che conclude sul fondo da posizione defilata dopo un buon assist di Cosa. A distanza di qualche secondo (49′) un errore in fase di rinvio di Roncone per poco non consente ad Amoroso la conclusione da posizione favorevole. La Turris spinge ancora (51′) e va vicina al vantaggio ancora con Allegretta ben servito da Cosa. Tiro di poco alto sulla traversa. A seguire una nuova conclusione di Cosa (57′) e la prima sostituzione della Casertana con Esposito che prende il posto di Mortelliti. Poi anche la prima sostituzione per la Turris (62′) con Quinto che viene inserito per l’ottimo Acampora per un nuovo cambio per la Casertana (67′) con Majella per Cortese. Dopo sessanta secondi (68′) ci prova ancora Cosa, ma Roncone è bravo a mettere in angolo la conclusione a sorpresa dell’attaccante corallino. A poco più di un quarto d’ora dalla fine (73′) doppia ammonizione per proteste nei confronti di Vacca e Mariniello. Poi altro cambio (76′) con A. Pagano per Allegretta. Poi l’episodio che potrebbe cambiare l’incontro (78′) con l’espulsione di Roncone per fallo da ultimo uomo su Cosa. Cambio forzato per Feola (Imbimbo per Monaco) e rigore affidato allo stesso Cosa che manda direttamente sul fondo (81′). Lo stesso Cosa a distanza di qualche secondo (82′) mette a lato al termine di una azione personale. A tre minuti dallo scadere (87′) ultimo cambio per la Turris con Speranza che prende il posto di Amoroso. Poi il vantaggio “corallino” con Vacca (89′) che gira in rete un traversone dalla bandierina di Occhiuzzi. In pieno recupero il raddoppio della Turris (93′) con una veloce azione di contropiede di Speranza che mette nuovamente alle spalle di Imbimbo. Poco dopo il triplice fischio finale.

TURRIS – CASERTANA 2-0

Turris: Polise, C. Pagano, Lamattina, Acampora (Quinto 62′), Mariniello, Terracciano, Occhiuzzi, Vacca, Cosa, Allegretta (A. Pagano 76′), Amoroso (Speranza 87′). A disp. Volturo, De Palma, Riccio, Biancardi. All. Liquidato

Casertana: Roncone, Camorani, Pingue, Biondi, Della Ventura, Perna, Monaco (Imbimbo 78′), Pontillo, Cortese (Majella 67′), Mortelliti (Esposito 57′), Di Ruocco. A disp. Nuzzo, Parmigiani, Trombetta, Bartolini. All. Feola

Arbitro: Paolo De Lorenzo di Brindisi

Assistenti: Vito Matera di Molfetta e Christian Greco di Taranto

Reti: Vacca (T) 89′, Speranza (T) 93′

Ammoniti: Cosa, Vacca, Mariniello (T); Pontillo (C)

Espulso: Roncone (C) 78′ per fallo da ultimo uomo