Crema, il dg Rossi: "Oggi ricominciamo, la nostra struttura è sicura"

28.02.2020 11:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Crema, il dg Rossi: "Oggi ricominciamo, la nostra struttura è sicura"

«Il lavoro della prima squadra ricomincia oggi in ottemperanza alle regole stabilite da Regione Lombardia in merito alla ripresa delle attività sportive. Per quanto riguarda invece il settore giovanile, sia nell’ambito agonistico che nell’ambito dell’avviamento alla disciplina calcistica, ci riserviamo ancora del tempo per fissare con esattezza il riavvio delle iniziative. Ma c’è grande fiducia nella possibilità di poter riprendere il prima possibile». Così Giulio Rossi, direttore generale dell’AC Crema 1908.

Finora è stato stabilito dunque un doppio binario: sì alla ripartenza delle attività della formazione maggiore, attesa invece per le squadre giovanili.

Il Crema milita nel Girone D della Serie D. Il via libera interessa unicamente gli allenamenti. Nel prossimo fine settimana non è previsto infatti il ripristino delle competizioni ufficiali.

«La struttura del Centro San Luigi – dichiara Rossi – è sicura ed è stata trattata nelle modalità sanitarie consigliate dalle autorità. Ma ci riserviamo ancora del tempo per dare una risposta definita ai giovani atleti e alle famiglie. Siamo fiduciosi di poter dare a breve informazioni positive. La comunicazione sarà immediata».

I chiarimenti di Regione Lombardia in merito all’ordinanza sugli eventi sportivi recitano: «Le attività all’aperto (comprese quelle svolte negli stadi e nelle strutture polifunzionali) possono essere svolte, evitando i luoghi (ad es. spogliatoi) che prevedono significative concentrazioni di persone. In deroga alle disposizioni dell’ordinanza, come previsto dall’art. 1 lettera a del DPCM 25/02/2020, resta consentito lo svolgimento di eventi e competizioni sportive di ogni ordine e disciplina in luoghi pubblici o privati, nonché delle sedute di allenamento, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, nei comuni diversi da quelli individuati nell’allegato 1 del DPCM del 23 febbraio 2020».

Ripartita la prima squadra, dunque, si attende la comunicazione inerente le attività del settore giovanile per sancire un completo ritorno alla normalità.