Fiorenzuola, domenica c'è la sfida con la Savignanese

13.12.2019 06:00 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Fonte: andrea fanzini
Fiorenzuola, domenica c'è la sfida con la Savignanese

Dopo la settimana che è seguita alla seconda sconfitta stagionale in 15 partite per il Fiorenzuola, i rossoneri di Mister Tabbiani sono pronti alla sfida che li attende contro la Savignanese, domenica 15 dicembre 2019 alle ore 14:30 al Velodromo Pavesi di Fiorenzuola d'Arda.

Il ko a Castel Maggiore di Bologna contro S.C.D. Progresso non ha fermato l'entusiasmo della truppa di capitan Guglieri, che con 2 gare da disputare si trova già a quota 29 punti in classifica (già a +1 dal risultato ottenuto nello scorso campionato da Mister Brando e a -6 dallo straordinario girone di andata di due anni fa di Mister Dionisi, in un campionato però a 20 squadre).

Nonostante la sconfitta di domenica scorsa, quindi, il campionato rossonero è da incorniciare fino ad ora, al secondo posto del Girone D Serie D alle spalle del solo Mantova F.C. 

In terra bolognese, Davide Arrondini è stato bravo a realizzare il proprio 5° goal stagionale, raggiungendo il capocannoniere rossonero Piraccini, che domenica contro la Savignanese tornerà a disposizione avendo scontato il turno di squalifica per effetto del doppio giallo del Voltini di Crema.

I rossoneri affrontano l'ultima sfida del 2019 di fronte al pubblico amico del Velodromo Pavesi, in un 2019 importante per i colori del Fiorenzuola; è tanta la voglia di regalare al pubblico un'ultima gioia, fronteggiando una Savignanese che viaggia nella lotta per non retrocedere a quota 12 punti in classifica. Di questo bottino, 8 punti sono stati conquistati in trasferta, di cui 3 in terra piacentina contro la Vigor Carpaneto.

''Quella contro il Progresso è stata una partita ''bruttina'', dove abbiamo iniziato molto bene nei primi 15 minuti con tre, quattro, occasioni abbastanza nitide che avrebbero cambiato il match, ma dopo lo svantaggio non siamo stati bravi a ribaltare la gara'' ha dichiarato Mister Tabbiani nel prepartita.

''Noi siamo una squadra che vuole provare a costruire e a trovare soluzioni, ma abbiamo accettato la sconfitta senza trovare alibi, neppure quello del campo per nulla in perfette condizioni. Siamo caduti anche contro il Mezzolara, ma sappiamo come rialzarci e vogliamo farlo. Torniamo a casa, con la voglia che la partita inizi il prima possibile, con questo intento: vogliamo rialzarci".

La Savignanese arriva in terra valdardese con lo stesso stato d'animo dei rossoneri, avendo perso in casa contro il Mezzolara per 1-2. La rete nel finale da parte di Spighi aveva acceso le velleità dei gialloblu di rimonta, spente da una buona retroguardia da parte della terza forza del campionato.

La squadra di Mister Farneti vede in Longobardi (3 reti finora all'attivo per lui) il principale terminale offensivo, con il bomber della squadra che tuttavia risulta essere Manuzzi, bravo negli inserimenti e nei tiri da fuori, caratteristiche che gli sono valse ben 5 reti all'attivo.

Un ultimo sorriso nel 2019 prima del Natale nello stadio di casa. È questa la richiesta che nella settimana di Santa Lucia viene fatta ai rossoneri di mister Tabbiani da parte del pubblico rossonero.