Giulianova: un ex Cerignola è il favorito per succedere a Del Grosso

19.01.2021 21:55 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: Pierluigi Trombetta - atuttocalcio
Giulianova: un ex Cerignola è il favorito per succedere a Del Grosso

Manca solo l’ufficialità, ma Dino Bitetto è ormai a un passo dal ritorno a Giulianova. Un nome a sorpresa, visto che nelle ultime ore si erano fatti altri nomi, tutti evidentemente non percorribili, per un motivo o per un altro. Presumibilmente la scelta sarà ricaduta su di lui anche per via della sua esperienza e dei suoi trascorsi a Giulianova che rievocano dei bei ricordi. In un momento delicato si opta dunque su un trainer navigato.  

Sessantunenne di Bari, Bitetto ha iniziato la sua carriera di allenatore di una prima squadra nel 1992 guidando per due stagioni il Trani.  Poi Molfetta, Bisceglie, Castrovillari, Barletta, Fidelis Andria, Catanzaro e Forsinone. Dal 2004 Bitetto diventa l’allenatore del Manfredonia, con cui vince due campionati consecutivi, quello di D e quello di C2. Nel 2006 passa al Monopoli, nel 2007 la sua prima esperienza abruzzese è proprio con il Giulianova.

Resterà in giallorosso per ben 3 anni ottenendo la Promozione dalla C2 alla C1 nella stagione 2008/2009 vincendo i play off contro il Prato. In Abruzzo è stato allenatore anche dell’Aquila, pur con risultati meno entusiasmanti. Per tre stagioni ha allenato il Melfi in Lega Pro, l’ultima stagione che può interessare come dato visto l’attuale momento della sua futura squadra, risale alla stagione 2014/2015 dove con una squadra  composta prevalentemente da giovani, riuscì ad ottenere un 9° posto.

Nell’ultimo periodo ottenne un secondo posto nel Girone H di Serie D con l’Audace Cerignola con cui vinse anche lo spareggio play off contro il Taranto. Si attendono ufficialità con Bitetto che quindi avrà subito l’arduo compito di sfidare il Campobasso del giuliese Ciccio Bontà.