Il Cjarlins Muzane esce con le ossa rotte da Sedico: tre reti subìite in mezz'ora di gara

25.02.2021 00:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Il Cjarlins Muzane esce con le ossa rotte da Sedico: tre reti subìite in mezz'ora di gara

Il Cjarlins Muzane esce con le ossa rotte dal turno infrasettimanale a Sedico, dove incassa tre reti nel primo tempo che condannano la formazione friulana alla sesta sconfitta in campionato. Princivalli conferma quasi in toto l’undici vittorioso contro il Feltre: dal 4-3-1-2 che ha tanto bene ha funzionato domenica esce Spetic a beneficio di Fall. Dopo un debole tentativo di Sottovia in apertura l’Union San Giorgio Sedico mette presto le mani sul manubrio. All’11′ Marcolin sblocca il punteggio grazie ad una deviazione di Zuliani, che mette fuori causa Sourdis. Il Cjarlins Muzane barcolla e al 16’ finisce di nuovo al tappeto, colpito inesorabilmente da Bertulovic che, con chirurgica precisione, mette la palla nell’angolino basso dove Sourdis non può arrivare. Due minuti più tardi lo scatenato Marcolin inventa per Bartulovic: inserimento con un tempismo perfetto del centravanti che colpisce la base del palo a portiere battuto. I rossoblu sembrano volare sul sintetico di casa e il Cjarlins mette fuori la testa dal guscio solo a metà frazione quando a Sottovia viene annullata una rete per fuorigioco. Al 33’ I padroni di casi colpiscono ancora: Minicucci salta Tobanelli in mezzo all’area e in diagonale gonfia la rete friulana per la terza volta. Il primo vero tiro in porta del Cjarlins Muzane arriva al 39’ con Pignat, ma la conclusione del centrocampista arancioazzurro viene sporcata e finisce sull’esterno della rete. Sourdis si esalta per parare la conclusione aerea di Minicucci in fuorigioco e per il Cjarlins va in archivio il più brutto primo tempo dell’era Princivalli.

A inizio ripresa il tecnico triestino inserisce Longato in cabina di regia al posto di Tonizzo. Entra anche Bussi al posto di Sottovia e il Cjarlins passa al 4-3-3, ma è la squadra di Tiozzo a rendersi ancora pericolosa al 15’ con il solito Marcolin, che si accentra e fa partire un sinistro su cui Sourdis si distende in tutta la sua lunghezza. I padroni di casa fanno la voce grossa e al 23’ Sinani, imbeccato da Marcolini, spara su Sourdis. Il portiere greco nel finale si esalta anche sulle conclusioni Poletto e Serena rendendo il passivo meno pesante.

UNION SAN GIORGIO SEDICO-CJARLINS MUZANE 3-0

RETI: 11’pt Marcolin, 16’pt Bartulovic, 33’pt Minicucci

UNION SAN GIORGIO SEDICO: Liso, Mantovani (2’st Ostojic), Boron, Parise, Poletto, Dall’Ara, Marcolin, Tibolla (30’st Serena), Bartulovic (25’st Petronelli), Pilotti (18’st Sinani), Minicucci (44’st Boccafoglia). All. Tiozzo

CJARLINS MUZANE: Sourdis, Ndoj, Tobanelli, Zuliani, Forestan (44’st Chimentao), Pignat, Tonizzo (1’st Longato), Tonelli, Butti (28’st Sautto), Sottovia (10’st Bussi), Fall (20’st Spetic). All. Princivalli.

ARBITRO: Riccado Boiani di Pesaro. Assistenti: Carlo De Luca di Merano e Simone Conforti di Salerno.

NOTE: Ammoniti: Pilotti. Recupero 1’ e 5’.