Il Fiorenzuola ferma la capolista: 3-3 in casa del Mantova

17.11.2019 20:25 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Il Fiorenzuola ferma la capolista: 3-3 in casa del Mantova

Il Fiorenzuola di Mister Tabbiani fa visita al Mantova, corazzata del girone di Serie D Girone D e allenata dall’ex Mister rossonero Lucio Brando.

I virgiliani si dispongono in campo con un 4-3-1-2 con le bocche da fuoco di Scotto, Guccione e Altrinier in attacco (26 reti in 3 finora), mentre in casa rossonera capitan Guglieri (acciaccato) va in panchina ed al suo posto gioca Carrara.

I rossoneri partono con grande personalità, ed al 4’ sono già in vantaggio; grande azione corale per l’inserimento da destra di Boilini, che da appena dentro l’area batte Adorni. 0-1.

Il Fiorenzuola è padrone del campo nei primi minuti; altra azione corale da sinistra, ancora Boilini entra in area e calcia sotto la traversa, ma la traversa e la riga negano la doppietta al 5’.

Il Mantova prova a riversarsi in attacco ferocemente, ma i rossoneri sono ben disposti in campo, riuscendo a trovare ottime trame di gioco. Altrinier semina il panico al 19’, saltando due avversari e concludendo a botta sicura da dentro l’area; palla fuori a destra di Battaiola.

Capitan Bruzzone e compagni sono bravi a tenere palla in una gara dagli alti ritmi. Tognoni semina il panico sulla destra al 26’, con il cross su cui Piraccini viene rimpallato in extremis dalla difesa virgiliana.

Al 29’ Mazzotti serve il filtrante per Scotto, il quale sul filo del fuorigioco calcia a botta sicura, ma Battaiola si oppone alla grande in uscita.

Punizione veloce e contropiede a tutto campo del Mantova al 38’; Guccione servito poco fuori dall’area prova il pallonetto beffardo, ma la palla è alta sopra la traversa.

Il Mantova pareggia al 42’ con Altrinier, che sfrutta l’incursione sulla sinistra di Pavan e trafigge sotto la traversa l’incolpevole Battaiola.

I rossoneri di Mister Tabbiani non subiscono il colpo, anzi, sono bravi a reagire subito; scambio tra Piraccini e Boilini a sinistra, con palla filtrante per Tognoni che da dentro l’area calcia a botta sicura. Adorni tocca ma non quanto basta, ed esplode l’entusiasmo fiorenzuolano. 1-2.

Il Mantova F.C. oltre il minuto di recupero concesso dall’arbitro pareggia, con Lisi che sugli sviluppi di una sponda aerea trafigge Battaiola. L’arbitro convalida la rete, fischia la fine del primo tempo e sulle proteste rossonere espelle direttamente Mister Tabbiani. 2-2.

Nella ripresa i rossoneri continuano a giocare a viso aperto, inserendo Guglieri e Arrondini per continuare il proprio piano-gara. Il Mantova prova a riversarsi pericolosamente nell’area rossonera con le giocate personali di Altrinier e Guccione, conquistando diversi corner.

Al 61’ è Scotto a realizzare il terzo goal dei virgiliani al termine di un’azione insistita sulla sinistra; il primo tentativo, contratto da Olivera, vede la palla giocata indietro e un nuovo filtrante alto splendido da parte di Mazzotti sempre per Scotto, che batte sul primo palo Battaiola.

Proteste rossonere al 65’ per un fallo di mani in area del Mantova; per il direttore di gara si può continuare.

I rossoneri raggiungono il pareggio al 71’ con Arrondini, che sfrutta un’azione insistita partita dalla destra con il cross di Tognoni, con il tiro-cross di Guglieri rimpallato che favorisce il numero 19 rossonero. 3-3.

I valdardesi credono nella vittoria; fendente di Zaccariello al 74’ dai 25 metri; si supera Adorni mettendo in calcio d’angolo.

Al 79’ Cavalli segna sugli sviluppi di calcio d’angolo; la rete, dapprima convalidata, viene in seguito annullata per fallo di mano presunto e il difensore del Fiorenzuola viene giustamente annullato.

Il Mantova colpisce di testa una clamorosa traversa all’83’ sugli sviluppi di un corner dalla destra. I virgiliani provano con diversi cambi il forcing finale, alzando il ritmo.

All’86’ Battaiola salva sul tiro dal limite di Scotto, all’88’ Guccione dal limite strozza la palla e mette a lato. Nel finale i rossoneri provano a vincere la gara, concedendo anche campo ai padroni di casa. Dopo quasi 8 minuti di recupero, il finale è di 3-3, con una prova maiuscola da parte dei rossoneri sul campo della capolista.

Mantova 1911 vs U.S. Fiorenzuola 3-3

Mantova 1911: Adorni; Galazzini; Mazzotti (75’ Finocchio); Carminati; Scotto; Guccione; Altrinier (90’ Navas); Aldrovandi (80' Venturini); Lisi (71’ Haveri); Valentini; Pavan (63 Giorgi). All. Brando. A disposizione: Athanasiou; D’Iglio;  Carnicelli; Marani. 

U.S. Fiorenzuola 1922: Battaiola; Olivera; Carrara (49’ Guglieri); Zaccariello; Bruzzone; Cavalli; Tognoni; Amore (81’ Pozzebon); Piraccini (81’ Bigotto); Boilini (56’ Arrondini); Corbari (61’ Colantonio). All. Tabbiani. A disposizione: Bertolazzi; Vago; Tunesi; Moukam. 

Arbitro: Crezzini di Siena. Assistenti: Tricarico di Udine – Dellasanta di Trieste

Reti: 4’ Boilini (F); 42’ Altrinier (M); 43’ Tognoni (F); 46’ pt Lisi (M); 61’ Scotto (M); 71’ Arrondini (F)

Ammoniti: Boilini (F); Mazzotti (M); Carrara (F); Bruzzone (F)

Espulsi: 46’ pt Tabbiani (F)

Note: Recupero: 1’ e 6’