Il Fiorenzuola vuole ripartire. Tabbiani: "Siamo ancora secondi..."

21.02.2020 15:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Il Fiorenzuola vuole ripartire. Tabbiani: "Siamo ancora secondi..."

Il Fiorenzuola di Mister Luca Tabbiani torna di fronte al pubblico del Velodromo Pavesi domenica 23 febbraio 2020 alle ore 14.30 per affrontare il Lentigione Calcio nella gara valida per la 25° Giornata Campionato Serie D Girone D.

Capitan Guglieri e compagni arrivano all'incontro reduci da un periodo sfortunato, con 3 partite perse consecutivamente ed una situazione di emergenza infortuni in difesa che perdura ormai da un mese. Nonostante ciò, tuttavia, i rossoneri hanno fornito nelle 3 sconfitte due prestazioni di alto livello contro Calvina e Forlì a seguito di un'opaca prestazione a Carpaneto contro la Vigor di Rossini.

I 44 punti totalizzati dai rossoneri in 24 giornate di campionato mantengono comunque la squadra del Presidente Pinalli al secondo posto in classifica, a +3 sulla Correggese ed a +4 proprio su Lentigione e Fanfulla, le prossime avversarie di U.S. Fiorenzuola.

In settimana all'infermeria rossonera si è aggiunto il nome di Giuseppe Zaccariello, alle prese con una distorsione alla caviglia subita nell'allenamento del mercoledì che lo priverà dalla possibilità di essere nel match domenica contro la squadra in cui si è allenato nella prima metà della stagione.

Lo staff tecnico rossonero in settimana ha continuato il proprio lavoro ad alta intensità, con il morale del gruppo per nulla minato dalle ultime battute d'arresto. L'11 iniziale in casa U.S. Fiorenzuola non è stato ancora deciso, anche causa l'impegno del classe 2002 Filippo Facchini, uno dei migliori nella trasferta a Forlì, con la Rappresentativa LND Under 18 allenata da Giuliano Giannichedda a Roma per il Torneo Roma Caput Mundi. Proprio Facchini è stato il capitano della Rappresentativa durante questo torneo prestigioso.

Nel prepartita, mister Luca Tabbiani ha così inquadrato il momento di forma dei suoi ragazzi: ''La nostra mini-crisi può essere attestata solo dal fatto che abbiamo perso 3 partite, ma solo sotto il punto di vista del risultato finale. Io credo che noi abbiamo fatto male a Carpaneto, ma da lì abbiamo fatto 2 partite bellissime, l'ultima a Forlì sotto il piano del gioco è stata una delle partite più belle dell'anno sul piano del gioco. Lavoriamo per tornare al goal già da domenica contro il Lentigione, con grande rabbia per riprenderci quello che sotto il profilo del gioco è stato un periodo di ingiustizia sotto il profilo di quanto seminato. La condizione fisica e l'organizzazione in campo è presente e si vede, presto torneranno anche i risultati. Siamo contenti del rientro di Corbari per domenica, aspettando i recuperi anche di Colantonio e di Cavalli che stanno recuperando dai propri infortuni muscolari ma non saranno sicuramente del match domenica. La nostra stagione è ancora molto positiva, siamo ancora al secondo posto in un campionato difficile dove tutta la graduatoria è molto corta. Vogliamo che la partita di domenica arrivi al più presto, continuando a proporre il nostro calcio contro una squadra di grande qualità come il Lentigione.''

Il Lentigione Calcio arriva al Velodromo Pavesi forte di tre vittorie consecutive negli ultimi turni di campionato, prima contro il Crema, poi contro il Mezzolara ed infine domenica scorsa contro il Progresso (2-1 grazie alle reti di Scalini e Caprioni).

La squadra di Notari vede in Barranca (9 reti personali), Bernasconi e Piccinini (6 reti ciascuno) i migliori marcatori stagionali, in una rosa di grande qualità allestita dal Presidente Benassi e dal suo staff dirigenziale.

Nel weekend che celebrerà il Palio della Zobia fiorenzuolana, il tradizionale carnevale valdardese, la squadra di Tabbiani vuole vivere di due momenti. Prima il dovere, tornando al risultato positivo, e poi il piacere, sorridendo e festeggiando.

Per fare questo, la società rossonera invita tutti i propri sostenitori a raccolta; il Fiorenzuola vuole tornare a stupire tutti.