Il Querceta agguanta nel finale un punto sul campo del Forlì

03.03.2021 18:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: solodilettanti
Il Querceta agguanta nel finale un punto sul campo del Forlì

Nel recupero della nona giornata di andata del girone D di Serie D, il Forlì non va oltre il pareggio interno opposto al Real Forte Querceta e frena la sua scalata verso le posizioni di classifica che contano. Primo tempo giocato a ritmi bassi e con poche vere occasioni da rete. Al 24′ viene annullato un gol a Ferrari perchè sul traversone di Ballardini la palla era già uscita sul fondo. Due minuti dopo l’unica grande opportunità per i padroni di casa per passare in vantaggio con un tiro di Ballardini a botta sicura e rinviata quasi sulla linea di porta dal muro difensivo dei toscani. Al 30′ si vedono gli ospiti con un tiro a giro di Biagini che termina di un niente sul fondo. Al 40′ si fa male Gasperoni che deve abbandonare il campo e nel Forlì c’è il debutto del bomber Manuel Pera. Al 42′ Gigliotti la mette al centro, ma da ottima posizione Ferrari manca l’impatto con il pallone. Sul finire del tempo scontro involontario tra il direttore di gara e Bani del Real Forte Querceta che poi nella ripresa non rientra in campo. Un secondo tempo che nella sostanza vive sulle due reti che decidono l’incontro. Al 7′ sulla punizione dal vertice destro di Buonocunto nel tentativo di anticipare Pera è l’attaccante dei toscani Pegollo ad insaccare nella propria porta. Al 13′ Pera serve Gigliotti che si presenta a tu per tu con Adornato bravo a chiuderlo in uscita. Poi la scelta molto discutibile del cambio di Ferrari con il Forlì che in pratica si spegne. I toscani non creano molto, a parte conquistare dei calci d’angolo, ma in pieno recupero c’è l’ingenuità del portiere Stella che in uscita perde palla e poi travolge De Paola che ne stava approfittando. Rigore netto e trasformato da Guidi per il pareggio finale.

FORLI’ (4-3-3): Stella; Croci (29’s.t. Sedioli), Biasol, Giacobbi, Marzocchi; Ballardini, Buonocunto, Gigliotti; Gasperoni (41’p.t. Pera), Ferrari (25’s.t. Pozzebon), Gkertsos. (De Gori, Longobardi, Battaglia, Piva, Carlucci, Pavani). All.: Angelini.

REAL FORTE QUERCETA (3-5-2): Adornato; Del Dotto, Guidi, Bonati (15’s.t. Di Paola); Bani (1’s.t. Maccabruni), Lazzarini (1’s.t. Bellandi), Biagini (34’s.t. Mariani), Doveri, Maffini; Pegollo, Giani (19’s.t. Amico). (Balestri, Baracchini, Fortunati, Rossi). All.: Amoroso.

ARBITRO: Catanzaro di Catanzaro (Della Mea di Udine e Monfregola di Gradisca d’Isonzo).

RETI: s.t. 7′ autorete di Pegollo (F), 47′ Guidi su rigore (R).

NOTE: gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Bani, Buonocunto, Maccabruni, Giacobbi, Biason, Pegollo, Sedioli e il mister del Forlì, Giuseppe Angelini. Angoli: 3 a 7. Recuperi: 3′ p.t. e 5′ s.t.