Imperia, Capra: "Esordio di Domenica abbordabile, daremo il 110% per vincere"

23.09.2020 16:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Imperia, Capra: "Esordio di Domenica abbordabile, daremo il 110% per vincere"

Mancano soltanto quattro giorni all'inizio del campionato di serie D, stagione 2020-21. I ragazzi della ASD Imperia stanno preparando al meglio la partita contro il Bra diretti da mister Alessandro Lupo e il preparatore atletico, Matteo Fiani. Quest'oggi la seduta d'allenamento sarà per lo più dedicata alla corsa, giovedì una partita interna e sabato mattina, presso lo stadio "Nino Ciccione", la rifinitura.

"Siamo pronti e carichi - commenta Edoardo Capra - non vediamo l'ora di iniziare dopo così tanto tempo. Secondo me giocare in casa è sempre un vantaggio perchè siamo nel nostro campo, uno stadio che esalta i giocatori sperando che presto possano tornare anche i nostri tifosi. Il Bra ho letto qualcosa, è una squadra con buoni giocatori e che da diversi anni è in serie D quindi è una società che tiene sempre la categoria. E' un bell'esordio, è una partita che secondo me è abbordabile e sicuramente daremo il 110% per vincerla. Il mio obiettivo stagionale è sicuramente condiviso con quello della società cioè quello di raggiungere il prima possibile la salvezza e poi cercare di fare la mia miglior stagione a livello collettivo. In merito alle critiche ricevute sulla squadra non sono d'accordo perchè secondo me questa squadra può fare un dignitoso campionato, se non fosse stato così e non avessi creduto nel progetto sarei andato via. La scorsa stagione la società aveva detto che questa squadra sarebbe stata riconfermata con un innesto di valore e con l'inserimento di giovani promettenti quindi penso che siano stati di parola e abbiano mantenuto la promessa. De Bode è un gran giocatore che ha giocato anche in Lega Pro, Gnecchi che, nonostante la giovane età, ha fatto più partite lui in serie D che tanti altri. Dei giovani penso che Calderone possa fare un buon campionato anche perchè avrà più spazio rispetto a dov'era prima. Il gruppo lo vedo molto sereno e concentrato - conclude l'attaccante nerazzurro- sono molto fiducioso. L'unico rammarico che abbiamo è la mancanza dei tifosi".