La Correggese spreca il doppio vantaggio e si fa riprendere dal Sasso Marconi

28.09.2020 02:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
La Correggese spreca il doppio vantaggio e si fa riprendere dal Sasso Marconi

La Correggese torna da Sasso Marconi con tanto rammarico dopo il pareggio per 2 a 2 nell’esordio stagionale in campionato. Alla doppietta di Lessa Locko hanno risposto prima Galeotti e poi Fioretti che a 3’ dal termine ha fissato il risultato sul definitivo 2 a 2, dopo che i biancorossi avevano creato diverse occasioni per aumentare ancora di più il vantaggio.

E’ la Correggese che comanda la partita nella prima frazione di gioco, con gli uomini di mister Gori che pressano alti i padroni di casa, riuscendo spesso a trovare la via per arrivare pericolosamente nei pressi dell’area del Sasso Marconi. Il primo a prendere la mira è proprio Lessa Locko che nei primi minuti di gara prova a sorprendere il portiere Maniglio con un sinistro dalla distanza che si spegne sul fondo passando molto vicino all’incrocio dei pali. I biancorossi continuano a macinare gioco, riuscendo spesso a mettere in difficoltà i padroni di casa con un fraseggio stretto alternato a improvvise verticalizzazioni, con gli esterni e i terzini che supportano costantemente la manovra offensiva. La Correggese arriva spesso nei pressi dell’area di rigore avversaria e, Villanova protesta anche per un calcio di rigore non concesso dall’arbitro dopo che il numero dieci biancorosso viene atterrato in area dal portiere di casa. Poi è Locko che porta in vantaggio i suoi. Dopo aver preso la mira nei minuti iniziali fulmina Maniglio con un sinistro dai trenta metri che si infila sotto l’incrocio dei pali alla sinistra dell’estremo difensore. Una volta in vantaggio la Correggese non abbassa i ritmi e, colpisce anche un palo con Muro sugli sviluppi di un cacio piazzato prima che l’arbitro mandi le squadre negli spogliatoi per l’intervallo.

Nella ripresa il Sasso Marconi cambia disposizione tattica alla ricerca del pareggio, ma è ancora la Correggese a trovare la via della rete in contropiede. Villanova si libera perfettamente di un paio di avversario e poi serve Locko che a tu per tu con il portiere segna la propria doppietta personale. Sotto di due gol i padroni di casa si lanciano in avanti e la Correggese prova a fare male in ripartenza, ma Riccò lanciato in profondità da Villanova perde il tempo per calciare in porta e la difesa del Sasso Marconi riesce a salvarsi. Quattro minuti dopo quasi a sorpresa arriva il gol dei padroni di casa che riapre la partita. Galeotti servito da un compagno al limite dell’area colpisce il pallone con l’esterno piede dando un effetto strano alla sfera che va ad infilarsi sotto al sette, lasciando di stucco tutta la difesa che era pronta per contrapporsi al cross del giocatore avversario. Riaperta la partita il Sasso Marconi prende coraggio e proprio a 3’ dalla fine trova il pari con Fioretti che con un calcio di punizione dal limite dell’area non lascia scampo a Sottoriva.

Sul finale la Correggese prova a reagire anche se la partita diventa sporca con alcuni interventi molto decisi dei padroni di casa, ma Landi e compagni non riescono a trovare il guizzo vincente per tornare a casa con i tre punti, rimanendo solo con tanto amaro in bocca.

SASSO MARCONI – CORREGGESE 2-2

SASSO MARCONI: Maniglio, Testoni (27’ st Thiam), Magliozzi, Bozzato (1’ st Palmieri), Pedrelli (1’ st Zannoni), Serra, Galeotti, Colarieti (13’ st Monti), Della Rocca, Fioretti, Galassi. A disposizione: Masinara, Magli, Mannarino, Margotta, Baietti. Allenatore: Simone Muccioli.

CORREGGESE: Sottoriva, Ghizzardi, Manara, Landi, Benedetti, Calanca, Muro (40’ st El Bouhali), Derjai (28’ st Acunzo), Locko (9’ st Kacorri), Villanova, Saporetti (16’ st Riccò). A disposizione: Ferretti, Cremonesi, Ferraresi, Vezzani, Sarzi Maddidini. Allenatore: Mattia Gori.

Reti: 22’ pt, 9’ st Lessa Locko (C), 20’ st Galeotti, 42’ st Fioretti (S).

Arbitro: Luongo di Napoli (Rossini – Pastore)

Note: ammoniti: Colarieti (S), Muro, Acunzo, Manara, Benedetti (C). Angoli: 3/2. Recupero: 1’ pt, 4’ st.