La Correggese torna con un punto dalla trasferta di Seravezza

19.04.2021 00:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
La Correggese torna con un punto dalla trasferta di Seravezza

La Correggese torna da Seravezza con un punto al termine di una partita molto combattuta fino al triplice fischio del direttore di gara, con le due squadre che hanno lottato fino all’ultimo senza mai tirare indietro la gamba.

In casa Correggese il tecnico Mattia Gori deve rinunciare a Cherif Diallo, fermato per due giornate dopo l’espulsione subita con l’Aglianese e a Matteo Derjai che mercoledì scorso era ammonito ed era diffidato. In avanti i biancorossi si affidano al tridente formato da Saporetti, Locko e Villanova, al rientro dal 1’ dopo l’infortunio, mentre al centro della difesa agisce De Lucia. A partire forte sono i padroni di casa che si affidano ai piedi di Grassi per cercare la palla lunga su Vanni e mettere pressione alla retroguardia della Correggese che prende però subito le misure all’attaccante del Seravezza riuscendo sempre a disinnescarlo. Il primo squillo però è di Grassi sugli sviluppi di un’azione sulla destra il numero dieci del Seravezza si trova il pallone sul sinistro al limite dell’area di rigore e cerca l’angolino alla destra di Sottoriva, ma il portiere biancorosso è bravo a deviare la conclusione. Con il passare dei minuti la Correggese alza il proprio baricentro provando a creare pericoli alla retroguardia avversaria, prima è Villanova che prova l’azione personale calciando a lato, poi è Roma che impegna il portiere di casa con un destro dalla distanza che viene respinto dall’estremo difensore, ma nessuno degli attaccanti biancorossi riesce ad intervenire per ribattere a rete. A metà della prima frazione di gioco la panchina della Correggese trema quando Muro dopo un contrasto rimane a terra con la spalla lussata, ma stringe i denti e rimane in campo. Proprio Muro sul finire del primo tempo si vede deviare in corner una conclusione insidiosa dalla sinistra dopo essersi liberato bene di un avversario.

La ripresa si apre ancora con la Correggese che prova ad essere pericolosa, mister Gori inserisce Ghizzardi e Damiano al posto di Villanova e Locko ed è proprio Ghizzardi che in anticipo sul primo palo su un cross dalla sinistra di Calanca calcia a lato. I padroni di casa calano il ritmo del pressing e la Correggese riesce a muovere meglio il pallone anche se fatica a concretizzare. L’occasione più ghiotta capita nel finale sui piedi di Muro che al limite dell’area non calcia in porta, provando il triangolo con un compagno e venendo fermato all’ultimo istante. Nell’ultimo minuto di partita il Seravezza ha l’occasione per portare a casa i tre punti: sugli sviluppi di un corner Saporiti riesce a colpire il pallone di testa, ma Sottoriva toglie la sfera dall’angolino e sulla ribattuta Grassi calcia alto.

Ora per la Correggese inizia il piccolo tour de force dei recuperi che da mercoledì porterà i biancorossi a disputare da mercoledì al 5 maggio prossimo, tutte le cinque partite che sono state rimandate a causa del Covid-19.

SERAVEZZA – CORREGGESE 0-0

SERAVEZZA: Venè, Ferrante L., Granaiola, Bortoletti, Bongiorni (29’ st Satti), Grassi, Podestà (26’ st Saporiti), Maccabruni, Bedini, Ferrante D, Vanni (41’ st Fantini). A disposizione: Sacchelli, Moussafi, Ricci, Kozlov, Bagnai, Scottu. Allenatore: Walter Vangioni.

CORREGGESE: Sottoriva, Fabbri, Calanca, Roma, Benedetti, De Lucia, Saporetti, Landi, Lessa Locko (20’ st Damiano), Villanova (13’ st Ghizzardi), Muro. A disposizione: Ferretti, Sarzi Maddidini, Manara, Casini, Riccò, Giovannini, Cremonesi. Allenatore: Mattia Gori.

Arbitro: Stefano Striamo di Salerno (Ferhati – Savino).

Note: ammoniti: Grassi (S), Villanova, Muro, Benedetti (C). Angoli: 6 / 3. Recupero: 2’ pt, 3’ st.