La Gelbison continua a correre: battuto anche il Cittanova

18.04.2021 23:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
La Gelbison continua a correre: battuto anche il Cittanova

La Gelbison vince al Morra e resta in vetta alla classifica. Nella sfida valevole per la ventisettesima giornata del gruppo I di Serie D, la decima del girone di ritorno la rosa rossoblù, ha sconfitto la Cittanovese per 2-1.  La gara è stata sbloccata dagli ospiti e poi ribaltata dalle reti vallesi di Gagliardi e Sparacello. Gagliardi ha dedicato gol e vittoria alla mamma che oggi compie gli anni. 

Gelbison-Cittanovese: il primo tempo

Parte bene la Gelbison che impensierisce subito la retroguardia della Cittanovese. Al primo di gioco Sparacello, con un tiro dal limite, scalda subito i guantoni di La Cagnina estremo difensore dei calabresi. La squadra ospite passa però al 12′ con Viola, numero 9 dei giallorossi che supera per il punto del vantaggio D’Agostino, portiere dei vallesi. I rossoblù cominciano cosi a prendere campo per cercare la via del pari che però, vista l’imprecisione degli avanti cilentani e l’attenzione dei difensori calabresi, tarda ad arrivare. Maiorano al 35′ calcia in maniera debole senza impensierire particolarmente La Cagnina. Il sorriso sul volto dei ragazzi di Ferazzoli torna al 40′ quando Gagliardi insacca, dopo una punizione calciata da Uliano, da posizione ravvicinata trovando il punto del momentaneo 1-1. Nelle battute conclusive del primo tempo ancora Gagliardi, da fuori area, trova attento La Cagnina. Lo stesso attaccante nel recupero è ancora pericoloso sparando però sopra la traversa.

La ripresa

Nella seconda frazione tra Gelbison e Cittanovese, ripartita dal parziale di 1-1, vede i padroni di casa andare vicino al sorpasso con Sparacello dopo tre giri di lancette. L’attaccante ci riprova al 18 di gioco ma La Cagnina è attento e abbranca la sfera. Sono le prove generali del gol che arriva a metà della ripresa con l’ex Acireale con il 95 sulle spalle che al 23′ porta i cilentani in vantaggio ribaltando completamente cosi il risultato del primo tempo. Alla mezzora è Uliano a provare a chiudere in anticipo la sfida ma la soluzione da fermo viene deviata in corner. Nel finale succede poco: La Gelbison vince ancora rimanendo momentaneamente ancora al secondo posto del girone I di Serie D.

Il tabellino Gelbison-Civitanovese 2-1 (1-1)

Marcatori: 12′ Viola, 40′ Gagliardi, 68′ Sparacello

GELBISON:- D’Agostino; Romano, Gagliardi (89′ D’Orsi), Ulliano, Onda (18′ Stancarone-76′ Ziroli), Mautone, De Foglio, Bruno, Maiorano (60′ Mesina), Guadagno, Sparacello (85′ Rossi).

A disp: Gesualdi, Dayawa, Stancarone, Iasevoli, Bonfini. Allenatore: Ferazzoli

CITTANOVESE: La Cagnina; Zinfollino, Scuderi, Fuschi, Alfano, D’Angelo, Miceli, Isabella, Viola, Crucitti, Ndreu. 

A disp: Latella, Petrucci, Napolitano, Losasso, Cosenza, Meola, Giorgio, Dorato, Felici. Allenatore: Infantino

Arbitro: Valentina Finzi di Foligno

Assistenti: Andrea Barcherini di Terni- Francesco De Santis di Avezzano Recupero: 2’pt-4′ st.