La nuova Correggese di Bazzani pareggia in casa col fanalino di coda Corticella

16.05.2021 22:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: solodilettanti
La nuova Correggese di Bazzani pareggia in casa col fanalino di coda Corticella

Alla prima di Fabio Bazzani sulla panchina, la Correggese non va oltre il pareggio sul campo del fanalino di coda Corticella nella dodicesima giornata di ritorno nel girone D di Serie D. Si allunga così la striscia della Correggese senza vittorie arrivata a nove partite (5 sconfitte e 4 pareggi). Ed è anche la prima volta in questa stagione che la Correggese entra nei playout, pur con quattro partite ancora da recuperare. E per il suo debutto mister Bazzani sceglie la continuità riproponendo il 4-3-1-2 con qualche variazione nelle pedine e il rientro dalla squalifica di Calanca e Villanova. In difesa Calanca torna al centro insieme a Benedetti, a centrocampo a sinistra viene sistemato Derjai, e Muro dietro le due punte che sono Carrasco e Villanova. Una Correggese che parte subito forte e al 9′ Villanova lancia Carrasco che solo davanti a Costantino, pur defilato sulla destra, alza troppo la mira con un pallonetto. Dopo la fiammata inziale il Corticella prende le misure e si fa vedere con due tentativi di Guida e Giannini sventati entrambi in tuffo da Sottoriva. In avanti per gli ospiti il più pericoloso è sempre il vivace Carrasco che ci riprova anche al 19′ con respinta di Costantino. Ma i locali non stanno a guardare e nel giro di due minuti sfiorano il vantaggio con altrettante conclusioni di Giannini. Al 42′ arriva la prima svolta: Girotti entra in area dalla destra e cade sul contatto di Calanca. Proteste di capitan Landi, ma per l’arbitro è calcio di rigore con Girotti che però spedisce la palla fuori dopo aver spiazzato Sottoriva. E puntualmente dopo due minuti arriva il vantaggio della Correggese. Prima Carrasco alza la mira ancora su un pallonetto solo davanti a Costantino e poi sul proseguo dell’azione scappa sulla sinistra e serve al centro un pallone ad Alessandro Muro (nella foto Ghero) solo da appoggiare in rete.

La ripresa parte con il pareggio quasi immediato del Corticella. Sinistro dai circa 25 metri di Cortesi con palla che sbatte sul palo per poi entrare in rete e con Sottoriva poco reattivo e in ritardo. Si arriva al 22′ quando lo stesso Sottoriva rischia molto in uscita con un intervento deciso su Girotti. Poi da qua alla fine è la Correggese a fare la partita, ma con una spinta  sterile. Al 25′ sventola dal limite di Villanova alzata in angolo da Costantino e un minuto dopo conclusione centrale di Damiano copiato ancora da Villanova al 31′. L’occasione più ghiotta è quella del 35′ con un’accelerazione di Fabbri che serve in area Damiano che cicca il pallone da ottima posizione. L’ultimo tentativo al terzo di recupero con un cross di Diallo sul quale Damiano non ci arriva. E finisce con un pareggio che serve a poco per entrambe le squadre.