La Pistoiese segna al 92', ma la Giana la riprende al 94': 1-1 in terra lombarda

28.09.2022 18:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
La Pistoiese segna al 92', ma la Giana la riprende al 94': 1-1 in terra lombarda

Turno infrasettimanale al Città di Gorgonzola, dove la Giana ha ospitato la Pistoiese per la 5ª giornata di campionato in una partita ricca di emozioni, che si è però decisa solo nei minuti di recupero, quando al gol degli ospiti ha risposto quello dei padroni di casa, per il definitivo pareggio.

Primo tempo 0-0

Con mister Chiappella squalificato e il suo vice Alberto Sala in panchina, la formazione di partenza della Giana vede Pirola tra i pali, Perico, Minotti e Corno in difesa, Marotta e Mandelli a centrocampo, con Previtali a destra e Messaggi a sinistra, Lamesta trequartista, dietro a Fumagalli e Perna. Si parte e le due squadre si affrontano subito a viso aperto. Al 6’ primo angolo del match per la Pistoiese, con Macrì che calcia in area, ma la difesa della Giana allontana. Al 9’ Previtali con un rasoterra fa la barba al palo, alla sinistra di Urbietis. Al 19’ punizione sulla trequarti per la Pistoiese, ma il tiro diretto in porta non inquadra lo specchio. Al 23’ gran bell’intervento di Pirola, che anticipa di un soffio Citro, il quale aveva agganciato un passaggio filtrante arrivato sino in area piccola. Al 25’ è Messaggi che devia con un piede un gol già fatto da Barbuti, che solo davanti a Pirola era andato alla conclusione a botta sicura. Al 36’ ancora Pirola decisivo ad allontanare con la punta delle dita una palla dai piedi di un giocatore avversario, che si stava involando davanti all’area piccola. Al 39’ punizione per la Giana dai 25 metri sulla sinistra: Marotta calcia in area, dove un batti e ribatti fra biancazzurri e arancioni termina con la palla sul fondo. Al 41’, su calcio di punizione per la Giana dalla stessa posizione, la palla arriva sulla destra e Corno dal fondo prova un tiro cross che Urbietis blocca fra le mani.

Secondo tempo 1-1

Al rientro in campo dopo l’intervallo c’è un cambio tra le fila della Giana, con Ballabio che sostituisce Lamesta, dolorante dopo uno scontro di gioco avvenuto nel primo tempo. Si riparte e all’11’ la Giana va vicina al gol con Fumagalli, che in mezzo all’area tallonato da tre difensori riesce a liberarsi per il tiro, che sorvola di pochissimo la traversa. Al 13’ ancora Giana in avanti con Previtali, che dalla destra serve Perna in area, il quale spalle alla porta prova il colpo di tacco, troppo debole per impensierire Urbietis. Al 15’ doppio cambio per la Pistoiese, che inserisce Florentine al posto di Sighinolfi e Barzotti al posto di Barbuti. Al 16’ gran tiro dalla distanza di Previtali, che cerca lo spazio sotto la traversa, ma Urbietis con una mano devia in angolo con uno scatto di reni. Sul ribaltamento di fronte, al 17’ è la Pistoiese ad andare in pressing e Caponi dalla destra va alla conclusione colpendo il palo. Al 21’ cambio Giana, con Calmi che rileva Fumagalli. Al 22’ secondo cartellino giallo a Biagioni e Pistoiese in dieci uomini. Al 24’ bel giro palla dei biancazzurri, con Messaggi che sfugge sulla sinistra e va al tiro in diagonale, di poco fuori oltre il secondo palo. Al 27’ mister Cascione è costretto a cambiare il neoentrato Barzotti, dolorante dopo uno scontro di gioco, con Ortolini. Al 29’ punizione per la Pistoiese, Caponi calcia sul secondo palo, dove Pirola con una mano devia in angolo: sul cross, Benassi di prima intenzione gira verso la porta e Pirola d’istinto alza sopra la traversa. Al 33’ la Giana sostituisce Previtali con Colombara e Perna con Fall. Al 42’ cambio per la Pistoiese, con Di Biase che rileva Citro, mentre per la Giana entra Ghilardi al posto di Mandelli. Al 44’ la Pistoiese trova il gol di testa con Ortolini, ma la bandierina dell’assistente si era già alzata. Al 45’ Ghilardi da fuori area aggancia il pallone, se lo aggiusta sui piedi e va al tiro di potenza, di pochissimo sopra la traversa. Al 47’ punizione dalla sinistra per la Pistoiese: Caponi calcia teso in area e Ortolini di testa spizza in porta, battendo Pirola, questa volta trovando il gol in posizione regolare e portando in vantaggio i suoi. La Giana però non si abbatte e continua a spingere e al 49’ trova il pareggio con un gol in rovesciata di Fall, che appostato sul secondo palo aggancia un cross di Colombara e segna un gol da cineteca, per il definitivo pareggio.

GIANA ERMINIO-PISTOIESE 1-1

Giana Erminio (3-4-1-2): Pirola, Mandelli (Ghilardi 42’ st), Perico, Fumaglli (Calmi 21’ st), Perna (Fall 33’ st), Corno, Marotta, Lamesta (Ballabio 1’ st), Messaggi, Minotti, Previtali (Colombara 33’ st). A disp: D’Aniello, Bassani, Gaye, Gorghelli. Allenatore: Alberto Sala

Pistoiese (4-3-2-1): Urbietis, Davì, Caponi, Macrì, Benassi, Arcuri, Biagioni, Sighinolfi (Florentine 15’ st), Urbinati, Citro (Di Biase 42’ st), Barbuti (Barzotti 15’ st, Ortolini 27’ st). A disp: Magri, Pertica, Boccardi, Evangelista, Viscomi. Allenatore: Emmanuel Cascione

Direttore di gara: Enrico Cappai di Cagliari. Assistenti: Valerio Brizzi di Aprilia e Lucio Salvatore Mascali di Paola

Marcatori: Ortolini 47’ st, Fall 49’ st

Recupero: 1’ pt, 5’ st

Angoli: 3-7

Ammoniti: Biagioni 27’ pt e 22’ st, Sighinolfi 40’ pt, Barbuti 8’ st, Marotta 19’ st, Corno 31’ st, Mandelli 38’ st, Benassi 39’ st, Ortolini 47’ st

Espulsi: Biagioni 22’ st