La Vis Artena recupera la Torres, ma poi i sardi fanno propria la gara

08.12.2019 22:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
La Vis Artena recupera la Torres, ma poi i sardi fanno propria la gara

La Torres vince 3-2 contro la Vis Artena, in una delle gare più spettacolari dell'odierno turno del girone G di Serie D.

Primo quarto d’ora di gioco a favore della Torres; al 16’ palla vagante al limite dell’area, Demartis con il destro calcia forte e centrale: bravo Manni a respingere d’istinto. Al 17’ ci prova Delgado con una punizione dai trenta metri: la traiettoria centrale viene bloccata da Colombo. Al 28’ cross di Demartis che attraversa tutta l’area piccola con gli attaccanti sardi che fortunatamente non sono riusciti a mettere dentro. Al 31’ Manni si supera con due super parate consecutive su Sartor. Al 32’ Torres in vantaggio: Sartor recupera palla al limite dell’area e serve a rimorchio Pisanu che incrocia rasoterra verso il secondo palo. Al 35’ Delgado tenta la conclusione direttamente da calcio d’angolo con la palla che colpisce il palo esterno, prima che la difesa sarda butti via la palla. Al 36’ azione dalla sinistra di Masala, palla in area con Sartor che fa 2 a 0 per la Torres.

Al 3’ della ripresa Santarelli abbatte Pagliaroli in area: calcio di rigore. Dal dischetto Delgado non sbaglia. Al 5’ Bianco calcia dal limite dell’area, la palla termina alta sulla traversa. All’8’ Demartis su calcio di punizione colpisce l’esterno della rete dando l’impressione del gol. Al 14’ aumenta la pressione rossoverde. Dopo un presunto fallo di mano di Russo, Cericola ci prova da fuori area: Colombo blocca in due tempi. Al 20’ pareggio della Vis Artena: sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Delgado palla al capitano Paolacci che di testa beffa Colombo. Al 20’ Sartor controlla dal limite dell’area, serve dentro per Demartis che di destro calcia un tiro imprendibile per Manni e riporta la Torres in vantaggio. Al 35’ pericoloso Pagliaroli che in contropiede incrocia di destro mandando di poco a lato. Due minuti dopo ancora pericolosa la Vis Artena con Sakaj che non trova il bersaglio grosso. Al 48’ punizione di Delgado, sponda di Paolacci: Colombo anticipa Ciotoli.