Lentigione, Salmi: "Serve la vittoria per togliere un po' d'ansia"

08.11.2018 20:30 di Anna Laura Giannini  articolo letto 126 volte
Fonte: gazzetta di reggio
Lentigione, Salmi: "Serve la vittoria per togliere un po' d'ansia"

Tornare dal campo di Mezzolara con un pareggio di norma sarebbe un bel risultato perché i bolognesi non sono una squadra facile da affrontare. Per il Lentigione un punto alla fine fa comodo e ancora una volta permette alla formazione di Francesco Salmi di rimanere attaccata al gruppo. Ma non è abbastanza. L

a vittoria latita e dopo otto giornate avere solo cinque punti è poco. La classifica è molto corta perché in tre punti ci sono ben sette squadre tutte in lotta per la salvezza e la linea per rimanere in categoria dista solo tre punti. Nulla è ancora perduto ma bisogna vincere. Nell’anticipo di sabato contro il Ciliverghe e mercoledì poi contro l’Axys Zola, il Lentigione, dovrà cercare di fare punti per uscire dalla zona retrocessione diretta.

Mister Francesco Salmi, rammarico per la vittoria sfumata? «Dispiace tanto essere tornati a casa da Budrio senza punti. Ma abbiamo sbagliato e siamo stati puniti. Abbiamo disputato una buona partita, abbiamo avuto un paio di occasioni per chiuderla ma non c’è stato verso. Poi abbiamo subito una rete e da lì è subentrata la paura poi di perdere». Passi in avanti ne ha visti? «Qualche passo in avanti lo abbiamo fatto ed ora attendiamo fiduciosi di mettere a segno la prima vittoria». Anticiperete a sabato, alle 14,30, la sfida contro il Ciliverghe. «Lo abbiamo fatto per avere una giornata in più per poter recuperare visto che poi andremo ad incontrare l’Axys Zola un’altra concorrente diretta alla salvezza».

Cosa manca a questa squadra? «Ci manca di togliere un po’ di ansia. Quella paura che arriva quando subisci una rete e poi credi non poter recuperare e di subire anche la seconda. Stiamo migliorando sotto il punto di vista della cattiveria sotto porta e domenica contro il Mezzolara si è visto tant’è che avremmo meritato di vincere. Ora ci serve convinzione nei nostri mezzi e di mettere a segno una bella vittoria». I tre punti sarebbero un toccasana per la classifica. «Non solo anche e soprattutto per il morale».