Luparense, mister Zanini: «I tre punti di ieri ci fanno lavorare bene durante lo stop»

19.04.2021 18:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Luparense, mister Zanini: «I tre punti di ieri ci fanno lavorare bene durante lo stop»

Luparense FC – Belluno 1 a 0. A portare in vantaggio la squadra la rete del numero 9 del match, Riccardo Santi. Un’ottima prestazione di tutto il gruppo rossoblù che ritrova la vittoria e 3 punti importanti per la classifica. Ora arriva lo stop del campionato: prossimo appuntamento il 5 Maggio in trasferta a Chioggia contro la Clodiense.

A fine partita, abbiamo fatto una chiacchierata con il Tecnico Nicola Zanini.

Mister, commentiamo la gara.

«Parto subito con i complimenti ai ragazzi perché non era facile oggi, dopo due sconfitte e due partite così ravvicinate, interpretare la partita come è stata interpretata sia a livello qualitativo sia a livello di agonismo, aiutandosi gli uni con gli altri. È stata un’ottima prestazione».

Analizziamo il Primo Tempo. Al 25’ il gol di Santi che ha sbloccato il risultato. Descriviamo la prima parte del match. 

«Mi fa molto piacere che abbiamo sbloccato il risultato su un’azione che abbiamo provato in settimana e quindi è stata una gioia per me vedere i ragazzi che sviluppano quello che si prova, ottenendo il risultato. È una soddisfazione doppia. Potevamo essere probabilmente più cinici. Abbiamo avuto qualche occasione sia nel primo che nel secondo tempo per chiudere la partita».

Secondo tempo.

«La squadra si è difesa bene, senza rischiare mai niente. Come nel primo tempo, abbiamo avuto diverse occasioni per raddoppiare. Non ce l’abbiamo fatta. Se riuscissimo a chiudere le partite prima evitiamo poi che succeda qualcosa come con l’Ambrosiana: non si sa mai un calcio d’angolo o una disattenzione. Un po’ più di cattiveria sottoporta, anche se oggi ce l’hanno messa tutta. Ci godiamo questa vittoria importante per noi».

Con questa importante vittoria si aprono queste settimane segnate dallo stop del campionato. Tre punti che ricaricano il gruppo e premiamo il lavoro fatto fino ad ora.

«Quando ci sono queste soste lunghe l’ideale è arrivarci con una vittoria, anche se non è facile. Ti permette di lavorare più serenamente e avere quell’entusiasmo che inevitabilmente dopo le sconfitte non c’è. Ben vengano questi tre punti sia per la classifica che per queste due settimane dove possiamo lavorare sereni».