Mantova, è rivoluzione Morgia: prima squadra e juniores insieme

04.07.2018 16:00 di Maria Lopez  articolo letto 1780 volte
Fonte: gazzetta di mantova
Mantova, è rivoluzione Morgia: prima squadra e juniores insieme

Il nuovo corso tecnico griffato Massimo Morgia porterà in casa biancorossa una novità assoluta: la prima squadra e la formazione Juniores, infatti, si alleneranno insieme.

Il mister da anni attua questo metodo di lavoro in ogni club in cui opera. Alla base della scelta ci sono diverse motivazioni: Morgia ama lavorare molto con la palla e propone esercitazioni fatte di contrapposizioni continue: il che implica avere una rosa molto ampia, ben più di quella che normalmente ha una squadra di serie D. Il tecnico, inoltre, preferisce avere sempre sotto visione diretta tutti i giovani del suo club, per essere in grado di avere maggiore scelta e per conoscere approfonditamente anche quelli della Juniores impiegabili in prima squadra.

Altra motivazione è quella di far lavorare prima squadra e Juniores con gli stessi principi e gli stessi metodi, in modo che la più importante delle squadre giovanili diventi una vera e propria seconda squadra, nella quale impiegare anche i giovani che non trovano spazio in alcuni periodi del campionato con i più grandi. Altra cosa di cui Morgia ha parlato spesso nelle sue precedenti esperienze in serie D (del suo particolare metodo di lavoro si occuparono anche i quotidiani nazionali quando guidava la Pistoiese) è l’importanza dell’appartenenza da trasmettere anche ai più giovani. Coinvolgerli in prima squadra permette infatti loro di crescere più in fretta dal punto di vista tecnico-tattico, ma anche di farli sentire parte di un progetto - in questo caso biancorosso - che li tocca da vicino in quanto in gran parte mantovani e attaccati alla squadra della loro città.