Monterosi, mister D'Antoni: «Il momento ce lo stiamo godendo senza ansia»

17.05.2021 19:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Monterosi, mister D'Antoni: «Il momento ce lo stiamo godendo senza ansia»

Meno quattro punti dalla matematica. Dopo la bella vittoria per 3-0 sul Muravera il Monterosi vede sempre più vicino il traguardo della serie C. Una sfida quella del Martoni dominata dalla formazione biancorossa che ha messo in mostra una grande voglia di arrivare il prima possibile all’obiettivo. Il bomber Sivilla autore di una doppietta (è giunto a quota 14 nella classifica marcatori) nel primo tempo e Danilo Piroli nella ripresa firmano il diciassettesimo risultato utile consecutivo che portano il Monterosi a +18 sul Latina che deve recuperare due gare.

Mister David D’Antoni a fine gara è estremamente soddisfatto della performance della sua squadra: “Abbiamo approcciato la gara in modo aggressivo ed impeccabile. L’abbiamo sbloccata, raddoppiato e nella ripresa potevamo fare anche qualche gol in più oltre a quello di Piroli. In un momento così ci aspettavamo una partita di questa intensità”.

Mancavano Rea e Pasqualoni, non hanno giocato nemmeno Lucatti e Capodaglio. Sowe e Pellacani sono partiti dalla panchina. L’ennesimo segnale del valore di una rosa dove si stanno mettendo in evidenza anche giovani come Caon e Zambrini: “Gianmarco sta facendo bene, ha grandi margini di miglioramento. Sta dimostrando di essere un giocatore importante sia a livello fisico che tecnico ma deve crescere. Zambrini ha fatto la sua parte e chi è entrato ha fatto bene. Questi ragazzi hanno creato un gruppo forte senza personalismi che ci stanno portando a fare un campionato da protagonisti con tanti punti di vantaggio”

Domenica ad Afragola: con un successo ed una mancata vittoria del Latina il Monterosi potrebbe addirittura festeggiare la matematica promozione in serie C ma mister D’Antoni non pensa al countdown: “Dobbiamo cercare di fare più punti da qui alla fine e fare prestazioni di questa entità. Il momento ce lo stiamo godendo senza ansia. Domenica andremo in un altro campo bollente come quello di Afragola senza pensare alla matematica. Quando arriverà festeggeremo”.