Nome dietro le maglie tra i dilettanti? Ora si può fare

01.08.2020 14:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Nome dietro le maglie tra i dilettanti? Ora si può fare

Una novità che per alcune società potrebbe rappresentare una risorsa in più in ottica marketing. Per la stagione 2020-2021, il Consiglio Federale della Figc ha approvato infatti la possibilità per i club di inserire il cognome dei giocatori sul retro delle maglie, opportunità che si affianca alla numerazione fissa che, per la verità, in Serie D non ha raccolto grande successo con meno della metà dei club che hanno approfittato di questa occasione.

Con l'aggiunta del nome però ora può cambiare davvero tutto, come detto, anche per il marketing e la fidelizzazione dei propri supporters.

Questa opportunità non è riservata alla sola Serie D ma a tutti i campionati dilettantistici nazionali, regionali e provinciali maschili e femminili, nonché ai Campionati giovanili Juniores della Lega Nazionale Dilettanti.

Ecco l'estratto di quanto deliberato nell’ultimo Consiglio Federale a riguardo:

“Il Consiglio Federale, (…) ha deliberato: di consentire limitatamente alla stagione sportiva 2020/2021, in deroga all’art. 72 delle NOIF, ai calciatori e calciatrici partecipanti ai Campionati dilettantistici nazionali, regionali e provinciali maschili e femminili, nonché ai Campionati giovanili Juniores della L.N.D., di indossare per tutta la durata della stagione, una maglia recante sempre lo stesso numero, non necessariamente progressivo; di consentire, ai calciatori e calciatrici partecipanti al Campionato Nazionale di Serie D e al Campionato Nazionale di Serie C Femminile, anche la personalizzazione della maglia con il cognome“.