Pari ricco di gol tra Olympia Agnonese e Pineto nell'anticipo di Serie D

07.12.2019 17:40 di Massimo Poerio   Vedi letture
Pari ricco di gol tra Olympia Agnonese e Pineto nell'anticipo di Serie D

Nell’anticipo della quindicesima giornata il Pineto pareggia per 3-3 sul campo dell’Agnonese . In vantaggio i biancazzurri con Acquadro, Diarrà pareggia per i padroni di casa. Il Pineto si riporta nuovamente avanti con il neo acquisto Tomassini ma Frabotta, a tempo scaduto, pareggia per i grifoni. Nella seconda frazione le due squadre non riescono a trovare il guizzo giusto ma a tempo scaduto D’Ercole batte Amadio. Il Pineto però non ci sta e Tomassini pareggia per gli abruzzesi. I biancazzurri così, in attesa di ricevere il Tolentino  nei quarti di finale mercoledì 11 alle 17:30 al “Mariani – Pavone”, rimangono fermi a 23 lunghezze in classifica.

La cronaca. Calcio d’inizio per i biancazzurri. Ci prova subito il Pineto: Ciarcelluti salta un uomo e scarica al centro, la difesa di casa intercetta la sfera. I molisani rispondono con il neo acquisto Amaya: la sua deviazione da buona posizione in area sul cross di Nicolao non è precisa. Al 12’ il Pineto passa: Acquadro, direttamente da un calcio di punizione, batte Mejri e porta in vantaggio i suoi. L’Olympia non ci sta e cinque minuti dopo pareggia: Diarrà devia di testa quel che basta e batte Amadio. I granata spingono sull’acceleratore: su un’azione insistita in area è miracoloso Amadio a respingere ancora una volta su Diakitè, successivamente la conclusione di Amaya s’infrange sul muro abruzzese. I teramani gestiscono le azioni locali e sul finale del primo tempo si riaffacciano in avanti. Su un calcio di punizione guadagnato da Massa, Acquadro costringe Mejri alla deviazione in corner. Dalla bandierina il neo acquisto Tomassini torna subito a gioire e far gioire i propri tifosi. L’Olympia non cede e nel terzo minuto di recupero pareggia: boardata all’incrocio di Frabotta che rimette tutto in discussione.

Nella ripresa il match scende d’intensità con poche azione degne di nota. Dopo venti minuti si affaccia il il Pineto con il tandem Tomassini – Bianciardi: quest’ultimo però al momento di calciare si fa anticipare dalla retroguardia di casa da posizione più che ghiotta. Alla mezzora è Sarritzu a provare la conclusione, fuori di poco.  I biancazzurri crescono: su punizione di Sarritzu Pepe non riesce a deviare in porta il tap in nel cuore dell’area granata. A dieci dal termine però Pepe rimedia il doppio giallo e lascia i suoi in 10. I Grifoni rispondono con il binario Diakitè – Kone con quest’ultimo che non riesce a incornare il cross del compagno. Nel finale il neo entrato D’Ercole con un eurogol batte Amadio e consegna il successo agli agnonesi.

Olympia Agnonese – Pineto 3–3

Reti: 12’ Acquadro, 42’, 93’ Tomassini (P), 17’ Diarrà, 45’+3’ Frabotta, 90’ D’Ercole (A)

Agnonese (4-3-3): Mejri; Diakite, Frabotta, Allegra, Nicolao; Diarrà (75’ Arfaoui), Viscovich, Pejic (K); Kone (85’ D'Ercole), Amaya, Minacori.
A disposizione: Kuzmanovic, Vogliacco, Ballerini, Tallevi Rullo, Kone, Perkovic.
Allenatore: M. Marinelli.

Pineto (4-3-3): R. Amadio; Cissè; Pepe (K), Orlando, Marini (92’ Di Giovacchino); Acquadro (65’ D'Angelo), Bianciardi, Camplone; Ciarcelluti (83’ Di Renzo), Tomassini, Massa (65’ Sarritzu).
A disposizione: Shiba, Martella, Festa, , Palumbo, Pierpaoli.
Allenatore: P. Rachini.

Ammoniti: 45’ Massa, 67’ Ciarcelluti (P), 76’ Viscovich (A)

Espulsi: 78’ Pepe (P)