Perugia-Arezzo, quanti amarcord

11.03.2011 19:30 di Giovanni Pisano  articolo letto 1041 volte
Fonte: corrierediarezzo.it

Arezzo-Perugia: derby dal 1949. E' ormai una classicissima del calcio del centro Italia. Sempre giocata fra Serie B e Serie C. E' un peccato che adesso le due squadre si ritrovino di fronte fra i dilettanti. Ma tant'è. E' vigilia di derby, del cinquantesimo derby della storia fra Cavallino e Grifo. Gli amaranto vanno a caccia del quattordicesimo successo, dall'altra parte il Perugia, forte della sedicesima vittoria ottenuta a novembre all'andata, cercherà di allargare il gap. Chi la spunterà? Ai posteri l'ardua sentenza. La rivalità affonda le radici nella memorabile sfida del '74-'75. Il Curi non c'è ancora, si gioca al Santa Giuliana. L'anno prima il Grifo s'è salvato contro un Arezzo non proprio all'arma bianca. Ora agli amaranto basta un punto. Ma nel capoluogo umbro il Grifo tranquillo fa 3-2: Perugia in B, Arezzo in C1. La vendetta è un piatto che si consuma freddo e la nemesi aretina arriva dieci anni dopo. Nell'85/'86 gli amaranto vincono sia all'andata che al ritorno. In Toscana segna Ermini, rete decisiva, al ritorno ci pensano Ugolotti e Facchini. Due reti che condannano il Grifo alla C1, poi retrocesso in C2 dalla giustizia sportiva. Nel 1991 le squadre si ritrovano nella categoria inferiore. Al Curi vincono 2-1 i biancorossi, poi le due squadre si salutano. Diverse le strade intraprese, tante vicissitudini, per l'Arezzo c'è l'onta della radiazione del 1993. Insomma, la classicissima non c'è più. Bisogna aspettare anni, tanti, per rivederla. E' il '04/'05, dopo 13 stagioni di lontananza Arezzo e Perugia si ritrovano di fronte. Categoria: Serie B. Per gli amaranto, però, è una doppia sfida non memorabile: in un Comunale strapieno il Grifo passa per 2-1. E al ritorno è solo un gol di scarto che condanna la squadra aretina. E' l'ultima sconfitta al Comunale, prima di quella della stagione in corso firmata Pierfrancesco Battistini. L'Arezzo resta in B fino al giugno del 2007, l'anno dopo le due squadre si ritrovano in C1 e fino alla stagione in corso incrociano i loro destini. Poi arriva il fallimento di entrambe, la ripartenza dai campionati dilettanti. All'andata, sette novembre del 2010, il Perugia espugna il Comunale. Gioca male, decide Zanchi. Ma questo è un altro Arezzo. Grifo, a noi due