Pineto senza sosta: ora c'è la Torres in Coppa Italia. Sarà turn over leggero

12.11.2019 01:00 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Fonte: il centro
Pineto senza sosta: ora c'è la Torres in Coppa Italia. Sarà turn over leggero

Non c'è sosta per il Pineto, tornato subito al lavoro dopo l'uno ad uno di Recanati, per preparare la trasferta sarda di coppa Italia. Mercoledì mattina la squadra volerà alla volta di Sassari, dove alle ore 20,30, si giocherà gli ottavi contro la Torres.

L'animo della truppa di Rachini è alto, dopo la buona prestazione nell'anticipo dell'ila giornata, al Tubaldi contro la Recanatese, anche se resta l'amaro in bocca per non essere riusciti a strappare l'intera posta in palio quando ormai sembrava fatta. «Abbiamo disputato una grande partita», dichiara il tecnico Paolo Rachini.

«Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi che si sono difesi bene, concedendo poco ad una squadra forte come la Recanatese. Oltre alla fase difensiva, ci siamo mossi meglio anche davanti ed era quello che volevo vedere. Dopo la rete del vantaggio abbiamo tenuto il pallino del gioco e, anche se loro hanno preso due legni, eravamo riusciti a controllare bene la partita. Peccato perché proprio quando stavamo pregustando i tre punti è arrivato il gol di Pera. Dispiace perché si era già al 85'. È comunque un buon punto fuori casa, ottenuto con un ottima prestazione che mi fa essere fiducioso».

Ad andare a segno per i biancazzurri Alessandro, che ha smaltito l'infortunio: «Alessandro è un giocatore importante per noi, che può fare la differenza. Ma tutti si sono mossi meglio: Sarritzu, Ciarcelluti, lo stesso Festa, che ho inserito dal primo minuto, si è comportato molto bene».

Per la sfida di Sassari, Rachini farà un leggero turnover, anche in vista del big-match casalingo contro il Matelica di domenica. «La Torres è una compagine forte, ma noi teniamo molto anche alla coppa. Cambierò qualcosina, ma metteremo in campo una squadra comunque competitiva».