Pistoiese, mister Cascione: «Domani capiremo il nostro livello»

27.09.2022 16:56 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Fonte: pistoiasport
Pistoiese, mister Cascione: «Domani capiremo il nostro livello»

Vigilia di campionato per la Pistoiese che tra meno di ventiquattro ore scenderà in campo contro la Giana Erminio per la 5° giornata del Girone D di Serie D. L’appuntamento del “Città di Gorgonzola” sarà un banco di prova importante per gli arancioni, che dopo essersi sbloccati a Sant’Angelo punteranno sicuramente a dare continuità ai risultati positivi. Non sarà ovviamente una sfida facile, visto che i lombardi sono al comando della classifica a punteggio pieno, con 12 punti raccolti. Vincere sul campo dei biancazzurri rilancerebbe notevolmente le ambizioni della Pistoiese, che al momento è distante sei lunghezze della Giana Erminio. Il tecnico dell’Olandesina, dopo una settimana di intenso lavoro, si è mostrato fiducioso in vista dell’impegno contro la formazione lombarda.

«Non è una partita decisiva perché siamo solo a fine settembre – ammette Emmanuel Cascione – ma è comunque molto importante per noi e per capire qual è il nostro livello. Veniamo da una buona partita, in cui abbiamo cambiato passo rispetto alle gare precedenti, mettendo in campo una consapevolezza e un atteggiamento differente. Anche a Sant’Angelo siamo mancati in fase realizzativa, fallendo diverse palle gol, perciò dovremo cercare di essere più cinici in area avversaria. In partite come quelle di domani ci sarà da sbagliare il meno possibile. Voglio però sottolineare la grande solidità difensiva della squadra, un nostro punto di forza da cui dobbiamo ripartire. Con la Giana, se ce ne sarà occasione, dovremo provare a chiudere prima la partita per evitare di correre inutilmente pericoli».

Inutile sottolineare il valore della Giana, che pur retrocessa dalla Serie C come gli arancioni è riuscita a confermare in rosa diversi giocatori con grande esperienza nel professionismo: «La Giana è a punteggio pieno – sottolinea il tecnico della Pistoiese – perciò è banale dire che si tratta di una squadra molto forte. Analizzando le partite precedenti, loro a differenza nostra loro hanno capitalizzato le occasioni create e quindi hanno vinto tutte le partite. La Giana è una squadra di carattere, col Riccione l’ha ribaltata nel recupero grazie a tanto cuore. Una grande squadra deve saper fare anche questo. Ci sono calciatori pericolosi come Perna, un attaccante che è bravissimo ad approfittare di ogni minimo errore degli avversari. So che anche noi potremo vincere gare grazie alle giocate dei nostri giocatori migliori. Penso che sia solo una questione di condizione e consapevolezza mentale».

Come nell’ultimo impegno la Pistoiese partirà per la Lombardia col gruppo praticamente al completo e ciò garantirà all’allenatore la possibilità di schierare il miglior undici possibile: «Tutto il gruppo è disponibile a parte Mehic e il lungo degente Caserta – dice Cascione. Considerate anche le molte partite ravvicinate ho una grande fortuna: poter gestire al meglio questo gruppo. Qualcosina forse cambierò, gli ultimi arrivati stanno ritrovando la condizione ideale, in questi allenamenti li ho visti m