Pomezia, il diesse Mezzina: «Qualcuno mi ha deluso....»

19.11.2019 21:30 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Pomezia, il diesse Mezzina: «Qualcuno mi ha deluso....»

Archiviata la bella vittoria di domenica contro il Grassina per 2 – 1, il direttore sportivo Alessandro Mezzina analizza il momento della squadra.

Direttore partiamo dalla notizia dell’addio di Tommaso Gamboni. Dopo 4 anni si interrompe la storia d’amore tra il Pomezia e il forte esterno d’attacco. Cosa è successo?

La scelta è stata di Tommaso. Io e il patron Bizzaglia siamo rimasti molto male dalla decisione presa da Gamboni. Il nostro era un rapporto che andava al di là del calcio.

Quando si arriva a 35 anni e oltre al calcio inizi anche a lavorare, è normale che non sei più concentrato come prima e la Serie D è un campionato semiprofessionistico.

La società quando il calciatore ci ha fatto presente che da quest’anno oltre al Pomezia c’era anche il lavoro, non ha battuto ciglio.

Noi gli abbiamo dato tutto quello che si può dare ad un calciatore e soprattutto,forse, siamo andati troppo oltre a livello umano…

Ripeto c’è molta delusione da parte mia e del patron.

Contro il Grassina avete ottenuto un successo fondamentale, perchè affrontavate un avversario ostico e le condizioni del manto erboso del Comunale erano pessime. Che partita è stata?

Si è stata una bellissima vittoria sotto tutti i punti di vista e diversa dalle altre. Loro hanno dimostrato di essere un’ottima squadra e daranno del filo da torcere a tutti.

La squadra ha espresso un ottimo gioco, nonostante il terreno di gioco ai limiti della praticabilità per tutte le pozzanghere che c’erano.

Mi è piaciuto l’atteggiamento e la cattiveria agonistica messa in campo per tutti i 90 minuti.

Faccio i complimenti ai ragazzi e a mister Bussi.

La squadra sta crescendo partita dopo partita.

Se analizziamo le ultime 5 partite di tutte le squadre, numeri alla mano, potevamo essere secondi in classifica…(ride)

Domenica abbiamo la possibilità di giocare nuovamente in casa. Contro l’Aquila Montevarchi mi aspetto un’altra grande prestazione.

Sono molto fiducioso.

Sul fronte mercato invece che novità ci sono?

Proprio questo pomeriggio ha firmato Mattia Carmine Abate, un terzino sinistro classe 2000 proveniente dal Cosenza.

Stiamo in trattativa per portare a Pomezia un forte attaccante, un centrocampista centrale e un esterno d’attacco.

Per quanto riguarda il mercato in uscita sicuramente 2 -3 giocatori andranno via, mentre hanno già salutato Shadi Gosheh, Davide Evacuo e Tommaso Gamboni.

Ovviamente un ringraziamento speciale va al mio patron Alessio Bizzaglia che mi mette sempre nelle condizioni di operare nel miglior modo possibile.

Sento la sua fiducia e sono fiero di lavorare con lui anche perchè ci lega un’amicizia fraterna.