Pro Dronero, le poste "fermano" la richiesta di ripescaggio: e ora?

08.07.2019 14:49 di Francesco Pizzoccheri   Vedi letture
Pro Dronero, le poste "fermano" la richiesta di ripescaggio: e ora?

Venerdì scorso scadeva il termina per la presentazione della richiesta di ripescaggio dall'Eccellenza alla Serie D. Nel primo pomeriggio la Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato che c'erano state 16 domande di ripescaggio, di cui 12 provenienti da società retrocesse dalla Serie D ed altre 4 dalle perdenti la finale play-off di Eccellenza (CLICCA QUI).

Tra le 16 domande manca quella della Pro Dronero, eppure la società aveva preparato la domanda. Per fare chiarezza, riportiamo uno stralcio del comunicato della società:
"La Pro Dronero informa che la raccomandata con la domanda di ripescaggio in Serie D, rimasta inspiegabilmente "incagliata" mercoledi' sera presso il Centro di smistamento postale di Torino, a seguito delle vibranti proteste della dirigenza biancorossa e' stata finalmente consegnata presso gli uffici romani del Covisod, dove confidiamo venga presto esaminata in vista della stesura della graduatoria definitiva".

Secondo i nostri calcoli, la Pro Dronero si assesterebbe al 12°posto tra le squadre che hanno presentato regolarmente la richiesta di ripescaggio. Qualche possibilità, dunque, ci sarebbe, considerato che al momento ci sono già 5 ripescaggi sicuri da effettuare.
Il problema è che difficilmente verrà presa in carica la domanda: i termini non sono stati rispettati, e potrebbe presentarsi un precedente pericoloso. Vedremo, ma difficilmente la LND grazierà la Pro Dronero.