Pro Livorno, mister Niccolai: «Correggese attrezzata per stare in alto, ma andremo lì per...»

25.02.2021 21:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: amaranta.it
Pro Livorno, mister Niccolai: «Correggese attrezzata per stare in alto, ma andremo lì per...»

La Pro Livorno Sorgenti oggi ha perso 1 a 0 contro il Fiorenzuola nonostante l’avversario fosse in 10 uomini dal 27’ del primo tempo a causa di un’espulsione. I labronici hanno messo sotto gli emiliani per più di un’ora senza trovare la via della rete a causa dell’assenza dei migliori due realizzatori e a causa di molte situazioni sfortunate, prima fra tute quella dove gli avversari hanno trovato la via della rete: una respinta su una bella parata in tuffo di Blundo su punizione di Bruschi. Una partita quindi dal risultato bugiardo che l’allenatore della Pro Livorno Matteo Niccolai commenta così: “Una partita persa per un episodio, una punizione calciata bene da Bruschi, respinta di Blundo e tap-in, non mi ricordo però che il Fiorenzuola sia stato pericoloso. È stata una partita aperta fra due squadre ottime per questa categoria, il Fiorenzuola gioca benissimo ma gioca altrettanto bene la Pro Livorno e lo ha dimostrato mettendoli in difficoltà.”

Domenica ci sarà la trasferta contro la Correggese, squadra molto forte dai risultati però altalenanti per molteplici ragioni, che in casa ha messo su un vero e proprio fortino collezionando 8 vittorie e 1 sola sconfitta. Niccolai afferma che affronteranno gli avversari “cercando di fare la propria partita e vincere per recuperare i punti persi oggi perché abbiamo una voglia matta di rimanere a contatto con le squadre importanti di alta classifica. Sappiamo benissimo che la Correggese è attrezzata per stare in cima, ha fatto degli acquisti importanti, è stata fermata un po’ dal Covid però è una buonissima squadra come è il Sorgenti e andremo laggiù a giocarci una grande partita.” Ottimismo e voglia di riscatto nelle parole di Niccolai che rispecchiano quelle di uno spogliatoio che non ci sta a farsi sorpassare in classifica dopo i belli risultati ottenuti finora.