Rieti, mister Campolo: «Non siamo capaci di gestire, ma si è fatta la storia con le 7 vittorie di fila»

21.01.2021 06:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: Pierluigi Trombetta - atuttocalcio
Rieti, mister Campolo: «Non siamo capaci di gestire, ma si è fatta la storia con le 7 vittorie di fila»

Dopo la settima vittoria consecutiva, arrivano le parole del tecnico del Rieti Stefano Campolo. Al trainer degli amarantocelesti non è piaciuto l’atteggiamento della squadra nel secondo tempo, dove con il doppio vantaggio ha provato a gestire il match. Resta comunque un traguardo importante perché con questo successo, il Rieti balza momentaneamente in vetta alla classifica.

“C’è da lavorare tanto, non sono tanto soddisfatto del secondo tempo svolto da un punto di vista dell’atteggiamento. È anche fisiologico che ci sia un po’ di stanchezza. Però dobbiamo comprendere che se noi pensiamo di gestire le gare, noi non siamo capaci. Per essere forti e competitivi ad alti livelli dobbiamo essere almeno all’ 80 % fisicamente, tatticamente e mentalmente. Quando si va sotto questa percentuale c’è il rischio di non fare benissimo. Abbiamo provato a gestire, ma non siamo stati capaci e paradossalmente sono contento del gol subito così almeno si capisce che quando caliamo di concentrazione diventiamo una squadra mediocre. Però ai ragazzi faccio i complimenti perché sette vittorie consecutive sono un fatto storico qui a Rieti, per cui bravi perché meritano una statua però archiviamo e pensiamo alla prossima trasferta. I nuovi? Devono abituarsi al mio concetto di calcio. Per ambientarsi c’è bisogno di tempo. Brumat e Tirelli? Oggi Brumat è rientrato e lo aspettiamo nella sua migliore condizione, così come Fabrizio che quando tornerà sarà il nostro valore aggiunto. Ma Non mi piace parlare di singoli, bene tutti. Ai tifosi che non ci hanno mai abbondonato, dedico queste vittorie perché sono un’arma in più anche per noi.”