Riforma Campionati: ecco come ptrerebbe essere la nuova Serie D

26.11.2021 07:00 di Anna Laura Giannini   vedi letture
Riforma Campionati: ecco come ptrerebbe essere la nuova Serie D

Si intensificano le voci sulle riforme dei campionati professionistici ed anche quella della Serie D. A parlare di nuovo di riforma ci ha pensato il giornalista Nicolò Schira.

Queste le sue parrole:  «Il nuovo format che prevedrà 58/60 squadre professionistiche al posto delle attuali 100. Confermate Serie A e Serie B entrambe a 20 squadre, mentre la Serie C passerà dalle attuali 60 partecipanti a un numero massimo di 20, anche se in via Allegri vorrebbero fossero addirittura 18. La Lega Nazionale Dilettanti sarà composta da 8 gironi da 18 partecipanti ciascuno. La grande novità sarà il semiprofessionismo introdotto tra la C e la D e così composto: 5 gironi da 18 squadre l’uno. Da capire chi governerà queste società. Ci potrebbe essere l’investitura dell’avvocato Luigi Barbiero, una vita da numero 2 della Lega Nazionale Dilettanti. Il progetto sta prendendo sempre più corpo e dovrebbe entrare in vigore dal 2024. In tal senso le riunioni mensili stanno completando e portando avanti la rivoluzione che cambierà il volto del nostro calcio, rendendolo forse più sostenibile. Bocciata al momento l’idea di una doppia Serie B a 40 squadre con due gironi da 20 partecipanti l’uno».