Ripescaggi in Serie C: l'ago della bilancia è il Bisceglie. La situazione

08.07.2019 12:10 di Elena Gestra   Vedi letture
Ripescaggi in Serie C: l'ago della bilancia è il Bisceglie. La situazione

Ci sono sei posti disponibili al momento da colmare in Serie C e sono diverse le squadre di Serie D interessate alla questione.
Partiamo col dire che dei sei posti a disposizioni, tre sono le cosiddette riammesse virtuose (per le non iscrizioni di Albissola, Lucchese e Siracusa), ed altre tre tramite ripescaggio. La differenza è una, e neanche di poco conto: per le riammesse virtuoso non c'è da da versare il fondo perduto, a differenza di chi ha chiesto il ripescaggio (Cerignola, Modena e Reggio Audace).
Tra le riammesse virtuose, non avranno problemi Fano e Virtus Verona, che stanno già programmando la prossima Serie C; per il terzo posto disponibile, il Bisceglie ha la precedenza sulla Paganese, ma tra i pugliesi c'è la questione stadio da tenere in considerazione. Proprio dalla società campana, fanno notare che, entro la scorsa settimana, andavano conclusi tutti i lavori, ed invece pare che la situazione non sia chiara. In linea di massima, un tra Bisceglie e Paganese sarà dentro, un'altra ripartirà dalla D, poiché entrambe hanno chiesto di essere riammesse, non ripescate.
Per quanto riguarda i tre ripescaggi dalla Serie D, la situazione sembra chiara: Cerignola, Modena e Reggio Audace dovrebbero avere l'ok della Lega Pro. Voci dalla Puglia parlano di una situazione stadio da tenere in considerazione anche a Cerignola: vedremo cosa deciderà la Lega Pro. Alla finestra, Turris e Taranto.