Sangiovannese, il ds Caleri: «Non soddisfatto, ma orgoglioso della squadra! Su Falomi...»

05.03.2021 11:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: forzasangio.it
Sangiovannese, il ds Caleri: «Non soddisfatto, ma orgoglioso della squadra! Su Falomi...»

La Sangiovannese si avvicina a grandi passi alla trasferta di Piancastagnaio contro il collettivo di Guido Pagliuca che, dopo un inizio molto incerto, sta raccogliendo punti su punti nelle ultime giornate. La redazione di forzasangio ha parlato di questo ed altro col DS Cristiano Caleri:

“Sicuramente abbiamo passato una settimana più serena rispetto alle altre ma ho sempre affermato, e l’ho ribadito negli spogliatoi, che a noi non deve mai mancare l’entusiasmo che è la cosa basilare alla domenica per cercare di avere la meglio sull’avversario. Non bisogna mai privarsene, questo ci deve accompagnare ogni qualvolta che scendiamo in campo e soprattutto questa domenica, dove affronteremo una Pianese che sta viaggiando come un rullo compressore anche alla luce di un organico sicuramente importante e che, ad oggi, non ha rispecchiato le attese della vigilia. C’è una bella differenza tra il loro ed il nostro organico ma abbiamo dimostrato in passato come possiamo vincere davvero con tutti, anche nelle gare in trasferta”.

Gli chiediamo se dopo la vittoria di domenica, quello di dopo domani potrebbe rappresentare un banco di prova importante per  confermarsi: “Lo sarà certamente perché come ho avuto appena un modo di dire, non affrontiamo una formazione qualunque ma una squadra ed una tra le società più importanti di questo girone. Se sono ad oggi soddisfatto dei 25 punti in classifica? Non sono solo soddisfatto, sono semplicemente orgoglioso di quanto hanno fatto e stanno facendo i ragazzi perché non scordiamoci mai le difficoltà che abbiamo riscontrato nel nostro percorso dall’inizio del campionato soprattutto per una questione di infortuni. Abbiamo perso in corso d’opera giocatori molto importanti come Papi, Torricelli e Scoscini, senza contare che da un mese manca Alessandro Polo che rappresenta, al di là della sua giovane età, un elemento sul quale il mister conta e non poco basti vedere il minutaggio fin qui messo a referto. Credo, quindi, che siamo pienamente in linea con gli obiettivi stagionali”.

Due gol nelle ultime tre giornate per Nicola Falomi, anche lo storico capitano azzurro li ha accolti con grande entusiasmo: “Sono contento per la squadra ma soprattutto per Nicola che è un professionista esemplare fuori e dentro al campo. Ha passato un periodo non facile per alcuni acciacchi, sta lentamente riprendendo ed i risultati sono davanti agli occhi di tutti. Due gol molto importanti nelle ultime tre settimane, di pregevole fattura e da vero attaccante di area. Speriamo sia solo l’inizio perché, e lo ripeto, lo merita prima come uomo e poi come calciatore per quello che sta dando”. In tema di mercato si sta, come noto, lavorando per portare un nuovo giocatore offensivo ma la decisione sulla ripartenza del campionato di Eccellenza, che dovrebbe uscire oggi, potrebbe cambiare le carte in tavola: “La società vuole mettere nelle mani del mister è un nuovo giocatore e sicuramente lo farà. Abbiamo in corso delle trattative e anche il discorso sull’Eccellenza potrebbe, come non, cambiare i nostri obiettivi. Attendiamo notizie e poi vedremo”.