Sangiovannese, il ds Caleri: «Vanno bene anche i 3000 € ma onestamente potevano fare di più...»

24.11.2020 13:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: forzasangio.it
Sangiovannese, il ds Caleri: «Vanno bene anche i 3000 € ma onestamente potevano fare di più...»

La redazione di forzasangio.it ha incrociato Cristiano Caleri mentre assiste al primo allenamento settimanale della squadra. Il rinvio, già ufficializzato, della gara con il Siena in programma domenica muterà il programma di lavoro del gruppo di Agostino Iacobelli alle prese, soprattutto, con i problemi del Covid con ben tre elementi assenti dagli allenamenti ormai da alcuni giorni. Ciò ha comportato l’ennesimo slittamento della gara coi bianco neri, il DS azzurro ha così commentato la situazione e tutto quello che sta circondando il mondo della Serie D: “Abbiamo inoltrato richiesta alla federazione perché non potevamo fare altrimenti. I nostri positivi sono, purtroppo, saliti a tre unità e ci è sembrato opportuno chiedere il rinvio per questa partita. Come la penso sul momento? È una situazione oltremodo difficile, noi abbiamo dei problemi come la stragrande maggioranza delle squadre della nostra categoria, ogni giorno scappa qualcosa di nuovo e così andando non si può certo pensare di portare avanti con regolarità la stagione. Secondo me potevamo aspettare ancora dei giorni per poter riprendere ufficialmente il campionato, tutte le settimane assistiamo a rinvii di gare a sua volta già rinviate e questo testimonia, semmai ce ne fosse bisogno, che questa maledetta pandemia è ancora presente soprattutto negli atleti. Aspettare un po’ di più, secondo me, sarebbe stato opportuno ma non decido certo io, noi mettiamo in pratica tutte le regole sanitarie che ci hanno prescritto più di questo, onestamente, non possiamo fare”.

Sul tema dei 3000 € dati dalla Lega a tutte le 166 squadre iscritte al campionato non è poi così troppo convinto, alla pari di tanti suoi colleghi: “Meglio di niente vanno bene anche i 3000 € ma onestamente potevano fare di più. Leggo e sento di società molto in difficoltà, che reclamano indennizzi più importanti a fronte delle spese ottenute e delle scarse entrate che hanno avuto e stanno avendo in questo periodo, proprio come la nostra società. Secondo me possono fare di meglio, mi auguro che presto aiutino ancora più concretamente tutte le squadre partecipanti al torneo altrimenti sarà un problema. In attesa di questo benedetto protocollo che speriamo, una volta per tutte, dia una certa regolarità alla stagione”.