Savoia, l'amarezza di Campilongo: "L'arbitro ha indirizzato la gara..."

14.05.2019 12:00 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Savoia, l'amarezza di Campilongo: "L'arbitro ha indirizzato la gara..."

La stagione del Savoia si è chiusa domenica con il ko di Cerignola. Tanta amarezza per i Bianchi di Torre Annunziata che erano andati anche in vantaggio in casa dei pugliesi salvo poi farsi riprendere e poi superare sul più bello.

Un ko anche figlio di alcune decisioni arbitrali come racconta Salvatore Campilongo: "C'è un po' di amarezza per come si era messa la gara. Di solito non cerco mai scuse quando succedono queste cose perché le colpe le devo bilanciare. Però non lo so. Dare un rigore del genere quando a me è sembrato ci fossero tre metri di fuorigioco... perdere così ti fa un po' male. Anche perchè credo che l'arbitro non sia stato coerente. Quando una squadra sta vincendo uno a zero senza mai soffrire, a parte in alcuni episodi perchè comunque giochi contro un undici fortissimo come quello del Cerignola, però poi nel secondo tempo inizia la partita e cinque falli tu dai cinque ammonizione allora è chiaro che tu la gara non la farai mai finire in undici contro undici. Ha fatto subito capire la partita dove la indirizzo. Questo mi ha dato fastidio perchè avrei voluto giocarmela alla pari. Il secondo gol è stato un nostro infortunio. Dico sempre che le colpe si dividono al cinquanta percento, vero che non ci hanno dato un rigore su Del Sorbo ma è anche vero che forse ci siamo abbassati troppo in alcune circostanze ed in certe ripartenze non abbiamo avuto coraggio. Detto questo però va detto che la squadra ha disputato una buonissima partita, forse non tutti hanno dato quello che di soltito danno però tutti hanno onorato la maglia e nel complesso giocato bene".